Bufera sui Backstreet Boys: Nick Carter accusato di stupro

L'Abc ha deciso di fermare lo speciale sulla band degli anni Novanta dopo la notizia. Intanto il cantante si difende tramite il suo avvocato.

Nick Carter - Foto di Ansa Foto
Nick Carter – Foto di Ansa Foto

Bufera sui Backstreet Boys: il cantante Nick Carter è stato accusato di stupro da una ragazza autistica che all’epoca era minorenne.

I fatti risalgono 2001, quando lei, Shannon “Shay” Ruth, sarebbe stata vittima della star indiscussa degli anni Novanta. “Gli ultimi 21 anni sono stati pieni di confusione, dolore, frustrazione, vergogna e autolesionismo. Ed è stato il risultato diretto che Nick Carter mi ha stuprata”, racconta senza mezzi termini la donna, che ha presentato l’azione legale in Nevada.

Carter ha rubato la mia infanzia e la mia innocenza, ma non può e non potrà mai togliermi la forza e la verità. Sarò sempre una sopravvissuta”. 

L’avvocato di Nick Carter: “Le corti capiranno che è stata manipolata”

Il cantante si è difeso attraverso le parole del suo avvocato Michael Holtz. Le parole di Shay sono “legalmente senza merito ma anche interamente non vere”. Il legale ha aggiunto che la donna è stata “manipolata” e che avrebbe cambiato più volte la sua versione nel corso degli anni: “Le corti lo capiranno rapidamente”.

Bufera sui BSB: la Abc cancella lo show del 14 dicembre

Intanto però le ripercussioni di Nick Carter si fanno già sentire. La Abc ha fermato la programmazione dello show sui Backstreet Boys prevista per il 14 dicembre in prima serata, durante la quale AJ, Kevin, Brian, Nick e Howie avrebbero dovuto cantare brani del loro decimo album A Very Backstreet Christmas.

Emergono anche altre vittime

Secondo il racconto di Shay Ruth, affidato ai media durante una conferenza stampa, la donna (oggi 39enne) sarebbe stata vittima di Carte dopo un concerto a Tacoma, nello Stato di Washington. Il suo avvocato Mark Boskovich ha aggiunto che l’indagine ha portato ad altre tre donne che hanno affermato di essere state violentate dal cantante e che, come la sua assistita, sono state infettate dal Papilloma virus.

Le precedenti accuse su Nick Carter

Non è la prima volta che Nick Carter viene accusato di violenza sessuale. Nel 2017 Melissa Schuman, ex componente del gruppo pop Dream, aveva dichiarato che il cantante l’aveva violentata quando lei aveva 18 anni e lui 22.