Bomba Leclerc, è finita: adesso c’è l’annuncio ufficiale

Charles Leclerc ha deciso di cancellare qualsiasi dubbio rivelando a tutti che è finita: le parole che hanno messo sotto choc i tifosi Ferrari.

Il futuro di Charles Leclerc in Ferrari è un vero e proprio rebus. In vista della stagione 2023, però, il pilota monegasco ha deciso di prendere un’importante decisione: il predestinato mette il punto sul rapporto.

Charles Leclerc
Il pilota della Rossa lo rivela a tutti (Via Ansa Foto)

Il futuro di Charles Leclerc è incerto specialmente dopo l’ultima deludente stagione. Nonostante ciò il pilota monegasco sembra già concentrato sulla nuova stagione e per dare tutto sé stesso ha deciso di fare un annuncio pubblico sui propri social. Infatti il pilota della Ferrari ha deciso di annunciare la fine del suo fidanzamento con la bella Charlotte Siné. Il tutto è arrivato con un lungo messaggio sulla propria pagina Instagram.

Infatti proprio sul social di condivisione foto è apparso un messaggio in cui si legge: “Ciao a tutti. Io e Charlotte abbiamo deciso di porre fine alla nostra relazione rimanendo buoni amici” – il talento del Cavallino Rampante ha poi continuato – “Abbiamo condiviso tanti bei momenti e lei rimarrà per me sempre una persona speciale. Lei è fantastica e merita il meglio. Chiedo di rispettare la nostra decisione e la sua privacy in questo momento. Grazie“. Charles quindi ha messo fine alla sua storia d’amore ed adesso è pronto a dare il massimo al volante della Rossa.

Charles Leclerc, i problemi di fine stagione e la fine del fidanzamento: gli ultimi mesi del pilota

Charles Leclerc
Il pilota in uno scatto nel paddock (via LaPresse)

Quello a Charlotte è solamente l’ultimo addio di Charles Leclerc. Infatti tornando sul piano sportivo al termine della stagione il pilota monegasco ha dovuto abbandonare anche gli aggiornamenti sulla sua Ferrari, con il team che ha scelto di concentrarsi sulla nuova stagione. In quell’occasione a parlare fu Binotto che affermò: “Dobbiamo lavorare sui punti deboli della monoposto di quest’anno è utile per le vetture 2022 e 2023“. La Ferrari quindi si è detta pronta a farsi tesoro di tutte le debolezze che hanno contraddistinto la seconda parte di stagione.

Intanto però sono diverse le cose cambiate in Ferrari nell’ultimo mese. Infatti il Cavallino Rampante ha detto addio proprio a Binotto come Team Principal, promuovendo Vasseur dalla Sauber Alfa Romeo. Mosse drastiche con la storica scuderia italiana pronta a tutto per riportare il titolo a Maranello a diversi anni di distanza dall’ultimo campionato conquistato con Kimi Raikkonen nel 2007.