Influenza: cos’è, come ci si ammala e quali sono le cure

Il contagio avviene tramite contatto o inalazione di goccioline di saliva, diffuse attraverso tosse e starnuti o in contatto diretto.

"<yoastmark

Quest’anno, a causa del freddo arrivato prima del previsto, molte più persone hanno fatto i conti in anticipo con l’influenza. Vediamo che cos’è, da cosa è causata, come si trasmette e quali sono i rimedi naturali e non.

Cos’è l’influenza

L’influenza è una malattia infettiva acuta che colpisce le vie respiratorie superiori e/o inferiori, è contagiosa ed è causata da un virus che ogni anno si modifica, alimentando le epidemie autunnali e invernali. Può essere più o meno grave e in alcuni casi è necessario il ricovero in ospedale e possono essere mortali.

Quali sono le cause e come si trasmette

L’influenza è una malattia virale, quindi è causata da un virus. Quelli più comuni appartengono alla famiglia degli Ortomixoviridiae.

Il contagio avviene tramite contatto o inalazione di goccioline di saliva, diffuse attraverso tosse e starnuti o in contatto diretto. L’incubazione è di due giorni e si è contagiosi fino a cinque successivi.

Quali sono i sintomi

Spesso l’influenza può essere asintomatica. Ma nella maggior parte dei casi si manifesta con stanchezza, febbre, dolori articolari, lacrimazione, brividi, mal di testa, mal di gola, tosse, starnuti, nausea, vomito e diarrea.

Ci si può ancora vaccinare?

Il vaccino è gratuito per gli over 60, persone con malattie croniche e bambini. L’antinfluenzale non interferisce con altri vaccini e può essere iniettato anche contemporaneamente ad altri, come quello anti-Covid.

Le cure

L’influenza si cura con il paracetamolo, l’ibuprofene, gli antipiretici. Gli antibiotici vanno assunti solo se indicati dal medico. Lo spiega qui, ai nostri microfoni, il professore Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano.