WhatsApp, ora è possibile trovare l’auto parcheggiata: come fare

Adesso su WhatsApp è possibile recuperare l’auto parcheggiata. Infatti è spuntato fuori un trucco a dir poco innovativo: come fare.

Sono sempre tantissimi i trucchi su WhatsApp ed uno di questi vi permetterà addirittura di recuperare la vostra auto dal parcheggio. L’escamotage è davvero innovativo, andiamo quindi a vedere come sarà possibile effettuarlo.

WhatsApp
Il trucco per ritrovare il parcheggio (via Screenshot)

Da oggi WhatsApp dà una mano anche a tutti gli smemorati che non ricordano dove hanno parcheggiato la macchina. Infatti attraverso l’applicazione si potrà recuperare la posizione più o meno esatta della nostra automobile. Per prima cosa dovrete creare una nuova chat di gruppo. Una volta svolto questo passaggio dovrete eliminare l’unico invitato all’interno della conversazione, in modo da avere la chat tutta per voi. Così potrete utilizzare questa chat come promemoria personale.

Una volta svolti questi passaggi dovrete cliccare sulla graffetta delle opzioni presente nella barra di testo dove si apriranno varie icone, tra questa troveremo ‘posizione‘. Questo è un servizio offerto da Google Maps che permette di localizzare il punto esatto in cui vi trovate in quel momento. Quindi parcheggerete basterà inviare la vostra posizione a voi stessi, in modo che Google Maps vi guiderà al parcheggio. Andiamo quindi a vedere l’ultima funzione arrivata sull’applicazione.

WhatsApp, adesso è possibile messaggiare a sé stessi: l’ultimo aggiornamento

WhatsApp
Tutti i dettagli sull’ultima novità presente sul servizio di messaggistica (via Ansa Foto)

WhatApp in queste ore ha confermato l’arrivo di una nuovissima funzione chiamata ‘Message Yourself‘. Questa infatti è indicata per tutti coloro che non utilizzano applicazione specifiche per prendere appunti o fare promemoria e possono appunto sfruttare WhatsApp per questo. Il nuovo aggiornamento sarà disponibile per su iOS e Android ed è già stato provato nella Beta del servizio di messaggistica. Per certi versi la feature ricorda delle funzioni già viste prima su applicazioni come Telegram.

Come potrete intuire dal nome questa permette di mandare messaggi all’interno di una chat visibile solo all’utente stesso. Questa quindi potrà essere utilizzato per scrivere note, salvare link, caricare documenti o inviare anche note vocali. Quindi a tutti gli effetti il servizio di Meta diventa anche un’app di appunti e promemoria. Una volta attivata la funzione, la chat con voi stessi potrà anche essere fissata in alto, proprio come avviene con le altre conversazioni. Così potrete avere le vostre note sempre a portata di mano.