Mattinata di terrore sulla Statale 131 “Carlo Felice”, in Sardegna. All’altezza del bivio tra Thiesi e Giave, una banda composta da circa 10 persone ha assaltato un portavalori. Gli uomini, armati di mitra, hanno fatto fuoco sul veicolo blindato ferendo i due vigilantes che erano a bordo. Nel conflitto a fuoco è rimasta ferita a un braccio anche una ragazza estranea alla rapina, che in quel momento si trovava a transitare sulla Statale. Tutti e tre sono stati trasportati all’ospedale di Sassari, uno in elisoccorso, gli altri due in ambulanza. Per fortuna nessuno è in pericolo di vita.

Rapina a portavalori in Sardegna

I malviventi, dopo aver effettuato l’assalto, hanno tentato di impadronirsi del carico del portavalori. Con scarso successo, dato che secondo fonti investigative il bottino sarebbe piuttosto esiguo. Dopo aver incendiato un camion e averlo messo di traverso sulla strada per coprisi la fuga, il commando è fuggito a bordo di due auto. I veicoli sono stati ritrovati, anch’essi incendiati, a Badde Salighes, provincia di Nuoro. Le forze dell’ordine sono ora alla ricerca dei malviventi lungo tutto il territorio regionale. Prevedibili le conseguenze sul traffico: grandi code si sono create in entrambe le direzioni, con la circolazione – a una sola corsia di marcia – sbloccatasi solo nel primo pomeriggio.