Isee basso, arriva l’aiuto dell’Inps: 3mila euro alle famiglie con figli

La domanda va presentata entro il 31 dicembre e va fatta esclusivamente online sul sito Inps. In alternativa ci si potrà rivolgere al Patronato di riferimento. 

Banconote euro - Foto di pexels.com
Banconote euro – Foto di pexels.com

Famiglie con Isee basso e figli disabili: arriva un aiuto da parte dell’Inps, frutto di agevolazioni fiscali e aiuti attraverso la Legge 104/92. 

L’aiuto ammonta a 3mila euro ma l’importo è calcolato mediante una divisione in fasce di reddito. Le famiglie possono possono ottenere questa agevolazione per acquistare beni come l’auto, o per usufruire di permessi dal lavoro per assistere i familiari con disabilità. E l’Inps paga anche fino a 3mila euro per ricevere assistenza domiciliare per i figli con meno di tre anni.

Isee basso: come richiedere il bonus Inps da 3mila euro

Per ottenere il bonus è necessario possedere determinati requisiti. Innanzitutto il bimbo dovrà convivere col genitore che presenta la domanda. Inoltre servirà un attestato che accerti l’impossibilità per il bimbo di andare all’asilo a causa di una grave patologia cronica.

I requisiti necessari

Gli altri requisiti sono: la cittadinanza italiana o Ue, il permesso di soggiorno Ue per soggiornanti di lungo periodo, carte di soggiorno per familiari extracomunitari di cittadini Ue, carta di soggiorno permanente per i familiari senza cittadinanza Ue: status di rifugiato politico o protezione sussidiaria, residenza in Italia. Si dovrà anche avere la stessa residenza del figlio.

La domanda va presentata entro il 31 dicembre e va fatta esclusivamente online sul sito Inps. In alternativa ci si potrà rivolgere al Patronato di riferimento.

3mila euro alla famiglie dall’Inps: come cambia in base all’Isee

Qualora il richiedente abbia più figli per i quali può richiedere il bonus, la domanda andrà presentata per ciascuno di loro. Il contributo Inps verrà erogato in un’unica soluzione e il bonus varia in base all’Isee.

Il bonus sarà di 3.000 euro con un Isee fino a 25.000, con un Isee da 25.001 a 40.000 euro, l’importo erogabile sarà 2.500 euro. Infine con un Isee minorenni da 40.001, l’importo erogabile sarà pari a 1.500 euro.