La Guardia di Finanza di Asti ha sequestrato una Ferrari F430 falsa, costruita artigianalmente. Era guidata da un 26enne astigiano, che è stato fermato per un controllo da una pattuglia del Nucleo di polizia economico-finanziaria. L’auto, a seguito degli accertamenti svolti, è risultata essere in realtà una Toyota MR Coupè. Trasformata nella carrozzeria e negli accessori esterni per renderla del tutto somigliante alla Ferrari.

Asti, sequestrata finta Ferrari
La Toyota MR Coupé trasformata illegalmente in Ferrari

Stemmi, loghi e parti meccaniche originali della casa di costruzione, come cerchi, pinze freno, cofano anteriore e posteriore, passaruota e volante, infatti, sono stati sostituiti con prodotti apparentemente del tutto uguali a quelli del noto modello sportivo del Cavallino Rampante prodotto dal 2004 al 2009 con design Pininfarina dalla prestigiosa fabbrica di auto di lusso di Maranello. La contraffazione è stata confermata anche dai periti intervenuti dopo il fermo dell’autovettura. L’auto è stata quindi sequestrata e il proprietario è stato denunciato alla Procura di Asti per l’utilizzo, senza autorizzazione, di marchi di fabbrica registrati.