Delusione Maneskin: la conferma è ufficiale, i fan rimangono spiazzati

Delusione Maneskin: la conferma è ufficiale, i fan rimangono spiazzati. Mazzata inattesa, sono stati battuti due volte e devono rinunciare

Guardando il bicchiere mezzo pieno, è stato comunque importante ancora una volta arrivare ad un passo dal premio. Guardando però il bicchiere mezzo vuoto, i fan dei Maneskin sono rimasti delusi dall’esito della serata per European Music Award di MTV. Perché la rock band romana ha subito una doppia mazzata inattesa.

Delusione Maneskin conferma
Delusione Maneskin: la conferma è ufficiale (ANSA)

Damiano David e compagni erano candidati nella categoria ‘Best Rock‘, ma non hanno ripetuto la vittoria ottenuta nel 2021 del premio di MTV. A Düsseldorf, nella serata condotto dalla popstar Rita Ora e dal regista neozelandese Taika Waititi, i riconoscimenti sono andati ad altri. In particolare quello più atteso è astato vinto dai Muse. E per i Maneskin nemmeno la consolazione della statuetta nella categoria Best Italian Act, vinta dai Pinguini Tattici Nucleari (c’erano anche Blanco, Ariete ed Elodie).

La regina della serata è stata Taylor Swift che ha portato a casa ben quattro premi: Miglior artista, Miglior video, Miglior pop e Miglior video longform per All Too Well.
Invece Nicki Minaj è stata premiata come Miglior canzone per Super Freaky Girl e Miglior Hip Hop e Harry Styles ha vinto come Miglior Live. Tra gli altri premi, nella categoria dance David Guetta ha vinto il Best Electronic.

Delusione Maneskin: la conferma è ufficiale, ma loro pensano già al 2023

Il mancato successo agli European Music Award di MTV non cambia comunque i programmi della band che è già lanciatissima verso un 2023 pieno di appuntamenti. Il primo già fissato per i fan è il il 20 gennaio quando uscirà in tutto il mondo il loro nuovo album, Rush!, che è già in preordine dal 3 novembre.

Un disco lanciato anche dal nuovo singolo, The Loneliest, e che li ha portati anche a ricevere di recente cinque nomination agli American Music Awards 2022. Come ‘New Artist Of The Year’, ‘Favorite Rock Artist’, ‘Favorite Pop Duo or Group’, ‘Favorite Rock Song’ per il singolo Beggin. Ma anche ‘Favorite Soundtrack’ nella colonna sonora originale del film Elvis con il brano If I can dream.

Delusione Maneskin, il 2023 sarà un altro anno d’oro (ANSA)

E non è tutto, perché da poco è anche partito il ‘Loud Kids Tour‘, il loro nuovo spettacolo. Nel 2023 torneranno in Europa per 57 date in tutto e 41 sono già sold out comprese Londra, Parigi, Los Angeles e New York. In estate torneranno anche negli stadi italiani: all’Olimpico di Roma il 20 luglio 2023 e a San Siro, Milano, il 24 luglio.