Arisa-Andrea Di Carlo, perché è finita: tutta la verità

Arisa-Andrea Di Carlo, perché è finita: tutta la verità. I due sembravano formare una coppia perfetta poi qualcosa si è incrinato

Il manager e la cantante si sono detti addio per alcuni motivi precisi. A prendere la parola per spiegare l’accaduto è stato il manager del mondo dello spettacolo, svelando i retroscena.

Arisa
Arisa (Foto: Facebook)

Sembravano sul punto di convolare a nozze dopo un lungo periodo vissuto da coppia felice. Rosalba Pippa, in arte Arisa e Andrea Di Carlo si sono detti addio sul più bello. Nel 2021 hanno chiuso la loro relazione quando in molti già parlavano di matrimonio sicuro. Il manager del mondo dello spettacolo, è molto conosciuto nell’ambiente seguendo attori come Can Yaman e altri personaggi noti dei più importanti programmi televisivi italiani. Il tira e molla tra i due era iniziato per un episodio specifico, innescato da un’intervista di Arisa a Domenica In, da Mara Venier. In quel frangente la cantante non aveva rivelato il nome dell’uomo che le stava a fianco nella vita, mandando Di Carlo su tutte le furie. Un voler sminuire la relazione, almeno secondo le idee del manager, che hanno portato ad una rottura definitiva qualche tempo dopo.

Ora a distanza di mesi ne è tornato a parlare proprio il diretto interessato, in un’intervista rilasciata a Mow Magazine. 

Arisa, la storia con Andrea Di Carlo è finita per “colpa” di un’intervista a Domenica In: la versione del manager

Arisa
Arisa a Sanremo (AnsaFoto)

Parlando a ruota libera il manager di Can Yaman ha dichiarato: “Allora, due presupposti: il primo è che io non ero molto d’accordo col fatto di annunciarlo già in tv e lei lo sapeva. Poi lo fece dire lo stesso al giornalista Santo Pirrotta al programma della Volpe e la notizia uscì su centinaia di testate, va bene. Il secondo presupposto è che non amavo guardarla quando stava in televisione…“. Di Carlo ha aggiunto altri particolari: “Allora, Rosalba si era comprata un paio di scarpe di Dior e io le dissi subito che quelle le avremmo usate solo nel letto. Quel giorno, mi scrisse per dirmi di guardarla dalla Venier perché si sarebbe messa proprio quelle scarpe. Caddi nella trappola. Mara mandò una clip di due minuti, un tempo televisivo lunghissimo, dove non venni citato. Poi neanche Rosalba non disse il mio nome. Qualcuno lo vide come un gesto di riservatezza, quasi gentile nei miei confronti. Io andai fuori di matto. Lei, una volta a casa, cercò di calmarmi e ce la fece anche. Solo che poi alle quattro del mattino si svegliò e mi disse che voleva tornare a casa sua. Ero reduce da Sanremo, in cui avevo portato sia lei che Ibra e che era stato veramente stressante, come solo il Festival sa essere. In quel momento pensai che non volevo stare con qualcuno che mi pianta una scena alle quattro del mattino e mi scombussola la vita dal nulla“. Da lì il vaso è traboccato fino alla rottura definitiva. Il post su Instagram fu piuttosto duro: “L’amore è per i coraggiosi, arrivederci e grazie, il matrimonio non si fa più”. Ovviamente l’artista non ci rimase bene, così come i suoi fan.