Michael Schumacher, emozione fortissima: sta per succedere e i fan sono già commossi

Michael Schumacher, emozione fortissima: sta per succedere e i fan sono già commossi. Ogni volta è un tuffo nel passato che sconvolge

Nonostante dal giorno dell’incidente sulle nevi di Méribel, quasi nove anni fa, Michael Schumacher abbia cominciato una nuova vita lontano da tutti, i tifosi gli sono sempre vicini. Ancora di più quando tornano alla memoria pezzi della sua storia, come una Ferrari F50 che gli era appartenuta e che ora sarà venduta.

Michael Schumacher, emozione fortissima (ANSA)

Basta il nome di questa spider ad evocare ricordi dolcissimi nei tifosi della Rossa, perché era anta a metà degli anni ’90 e cioé proprio quando cominciava l’era del campione tedesco a Maranello. Nella sua personalissima collezione privata non sono mai mancati i modelli iconici usciti dalla fabbrica modenese, anche se in realtà li ha conservati come vere opere d’arte.

Questa in particolare era stata ordinata dalla Weber Management GmbH, l’azienda gestita dal manager del campione tedesco. Rimase nel garage di Schumacher dal 1997 fino al 1999 quando fu acquistata da un collezionista privato giapponese che ora ha deciso di rimetterla in vendita. Così, di recente è arrivata in Inghilterra e dopo essere stata revisionata è pronta per il suo nuovo proprietario.

Michael Schumacher, emozione fortissima: la sua Ferrari comprata anche da Maradona

La Ferrari F50 era nata come spider a due posti per celebrare i primi 50 di attività del marchio e sviluppava l’idea di Piero Ferrari che voleva commercializzare un bolide da F1 ma su strada. Non a caso monta un motore 12 cilindri a V stretto derivato direttamente da quello che spingeva la Ferrari 640 F1 di Nigel Mansell nel 1989. In tutto 520 cavalli e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 3,8 secondi.

Il modello fu messa in vendita al prezzo di 850 milioni di lire. Soli 349 esemplari, venduti in brevissimo tempo, con la clausola per ogni possessore di ordinarne un solo modello per evitare qualsiasi speculazione. In particolare quella di Schumi ha percorso appena 3.750 km e sul cruscotto ha un autografo originale di Sergio Pininfarina che aveva progettato il design.

Un esemplare della Ferrari F50 con Luca Montezemolo (ANSA)

Un modello passato direttamente alla storia e che ha fatto gola a molti sportivi. Ne possedevano una Diego Armando Maradona e Mike Tyson (modello che di recente è stato venduto per circa 5 milioni di dollari).