“È successo anche a me”, ex volto noto di Amici commenta i fatti di Memo Remigi: choc generale

È degli ultimi giorni la notizia che Memo Remigi non fa più parte di Oggi è un altro giorno per quanto ha fatto in diretta TV

Il video della violenza sessuale in diretta di uno degli ‘affetti stabili’ del programma di Serena Bortone ha fatto il giro in poco tempo. A niente bastano scuse o giustificazioni, a commentare quanto accaduto un ex volto di Amici.

Memo Remigi
Memo Remigi (AnsaFoto)

Memo Remigi è stato sospeso da Oggi è un altro giorno e Serena Bortone, nonché l’azienda si sono dissociati da quanto accaduto che hanno ampiamente condannato. Quanto accaduto ha scatenato un terremoto mediatico senza precedenti, come giusto che sia, per dare voce e vicinanza alla violentata Jessica Morlacchi.

Ad esprimersi sulla vicenda è Anna Pettinelli, ex volto di Amici -di cui è stata coach per un paio d’anni- che in un lungo post su Instagram ha deciso di vuotare il sacco e ammettere di non aver apprezzato quanto detto dallo stesso Memo per tentare di giustificarsi: “Che vuoi che sia una pacchetta sul sedere? Innocua. Stavo scherzando! Scherzando un ca**o”.

Anna Pettinelli attacca duramente Memo Remigi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Anna Pettinelli (@anna_pettinelli)

 In un lungo post su Instagram, Anna Pettinelli ha fatto notare l’importanza della diffusione sui social del video di cui è vittima la cantante: “Il fatto è che se questo video non fosse finito sui social Jessica Morlacchi probabilmente non avrebbe denunciato l’accaduto e tutto sarebbe passato sotto silenzio”. La speaker radiofonica, poi, ha fatto un’ammissione che non era mai riuscita a fare prima: “È successo a me in passato più e più volte e non l’ho mai detto. Oggi lo farei ma allora non ho saputo superare l’imbarazzo. Spero che oggi le donne abbiano coscienza di quanto questi atteggiamenti debbano essere denunciati e condannati senza scuse”.

Anna Pettinelli è ancora incredula di fronte a quanto detto da Memo Remigi che non ha ancora fatto mea culpa: “Scuse che in questo caso non arriveranno mai a Jessica perché vorrebbe dire confermare l’accaduto, cosa che al momento, il molestatore in questione nega recisamente”.