“È stato difficile andare avanti”, Tina Cipollari apre il suo cuore: i tormenti del passato

Per promuovere il testo autobiografico, Tina Cipollari ha rilasciato una lunga intervista cui ha aperto il cuore senza timori

Siamo stati abituati a vedere la bionda opinionista sempre su di giri e rovente nei confronti dei partecipanti al dating show di Maria De Filippi. Dietro quella scorza, però, si nasconde un tormentato passato.

Uomini e Donne, l'opinionista Tina Cipollari si commuove (foto Instagram).
Uomini e Donne, l’opinionista Tina Cipollari in trasmissione (foto Instagram).

Da oggi è in libreria l’autobiografia di Tina Cipollari, un libro molto toccante che racconta della sua difficile infanzia. Al settimanale Chi, l’opinionista di Uomini e Donne ha raccontato: “Avevo due vestiti, due paia di scarpe e un maestro che mi chiamava ‘zero’. È stato difficile, difficilissimo raccontare e soprattutto ricordare. A tratti ho dovuto fermarmi, mi sono accorta che c’erano episodi che avevo messo in un cantone, che avevo quasi rimosso”.

Oggi la bionda opinionista che siede accanto a Gianni Sperti è sorridente, spesso divertente, ma ancor di più non fa mai a meno di dire la sua e litigare nel parterre se necessario. Scrivere quest’autobiografia per l’opinionista pare sia stato terapeutico e che oggi ringrazia quella bambina triste che le ha permesso di diventare la persona che è oggi.

Tina Cipollari e la difficile infanzia: la voglia di aiutare i genitori

tina
Tina Cipollari (screen Mediaset)

Nel corso dell’intervista a Chi, Tina Cipollari ha svelato di aver vissuto un’infanzia non troppo sorridente, ma che ha sempre sognato di fare di tutto per sua mamma e suo padre: “Volevo riscattarmi e volevo aiutare i miei genitori”, ha raccontato l’opinionista che ammette anche che la campagna è sempre nel suo cuore, nonostante le ricordi l’infanzia sofferente che ha vissuto. Casa sua non l’ha amata particolarmente l’opinionista che ha ammesso: “L’armadio da film horror e questa casa brutta. Mi vergognavo a dire: ‘Abito là'”.

Tina Cipollari ha dimostrato fin da bambina di essere una donna tutta di un pezzo e con sani principi. Nel corso dell’intervista, ha ammesso di non aver mai chiesto nulla in più ai genitori, che fosse da un punto vi sta scolastico o del mero divertimento, perché perfettamente consapevole del fatto che i suoi genitori le davano già tutto ciò che avrebbero potuto darle.