Giorgia Meloni nuova premier italiana. E, di conseguenza, nuova protagonista del presepe napoletano. Continua la tradizione, a San Gregorio Armeno, di ritrarre in terracotta i personaggi celebri del momento. E anche questa volta, l’artigiano Genny Di Virgilio non si lascia sfuggire l’occasione e prepara una statuina della neopremier. Tutta in terracotta, come tradizione del presepe napoletano vuole, di rosa vestita.

San Gregorio Armeno, statuina presepe Meloni
La statuina del presepe che San Gregorio Armeno dedica a Giorgia Meloni

La nuova presidente del Consiglio italiano è ritratta nel gesto “di salutare tutti gli italiani”, come spiega Di Virgilio. La statuina fa bella mostra di sé sul banco espositivo della bottega nel cuore di San Gregorio Armeno, celebre strada dei musei napoletana. Accanto alla Meloni appaiono la regina Elisabetta, Silvio Berlusconi, Matteo Renzi, Pino Daniele. Segno del fatto che a San Gregorio Armeno non ci si lascia sfuggire niente per quanto riguarda gli eventi italiani del quotidiano.

San Gregorio Armeno, ecco la statuina di Giorgia Meloni

Giorgia Meloni ha tenuto oggi il suo discorso alla Camera per ottenere la fiducia dal Parlamento. Domani è previsto eguale discorso al Senato, dopodiché il governo entrerà pienamente in fase operativa. Molti sono i temi da affrontare, dal caro energia, alla politica estera, ai provvedimenti in materia finanziaria. Un esecutivo che, come ha rimarcato la stessa premier oggi stesso, è stato costituito in tempi record. Uno dei più veloci della storia repubblicana. Proprio perché bisogna affrontare, in tempi brevi, i temi sopra descritti.