Pagamenti facili e senza commissioni: le carte prepagate che vi faranno risparmiare

Ecco la lista delle carte prepagate in circolazione più convenienti da utilizzare ed attivare, senza dover spendere troppo in commissioni

Da diversi anni ormai i consumatori italiani e non solo possono avvalersi di uno strumento utile ed efficace per i pagamenti e le transazioni finanziarie. Vale a dire le carte prepagate, che hanno sostituito le vecchie e classiche carte di credito.

carte
Carte prepagate consigliate (Pixabay)

Le prepagate sono carte elettroniche, spesso legate a circuiti bancari o finanziari, che però sono gestibili in maniera più comoda dagli utenti. Non sono collegate direttamente ai conti correnti, bensì vengono caricate autonomamente dal proprietario inserendovi il denaro necessario di volta in volta.

Un buon modo per differenziare le spese di tutti i giorni a quelle più ingombranti e dunque legate ai propri conti bancari o postali. Ma a volte le carte prepagate nascondono sorprese non felicissime, come ad esempio commissioni alte e scadenze di utilizzo prossime.

La lista delle carte prepagate più convenienti sul mercato: commissioni inesistenti e zero rischio truffe

Scegliere una carta prepagata, magari non legata al proprio conto bancario, non è semplice. Sono tanti i tipi attualmente sul mercato, ognuna con una propria convenienza o peculiarità importanti.

Dipende sempre dall’utilizzo che vi si vuole fare. C’è chi attiva le prepagate per gli acquisti più semplici, chi per accreditarvi lo stipendio, chi invece per affidarla ai propri figli per le loro spese ‘giovani’.

Intanto Money.it propone una lista di carte prepagate convenienti, senza commissioni e dunque completamente gratuite (a parte il costo iniziale di attivazione):

  • Revolut Standard
  • Carta Hype
  • PostePay Evolution
  • Viabuy
  • PayPal Prepagata
  • N26 Standard
Postepay
Postepay tra le prepagate più convenienti (via Screenshot)

Se invece si vuole adoperare una carta prepagata per i più giovani, per le prime spese e le prime responsabilità economiche, sono diverse le scelte da fare.

Ad esempio c’è l’opzione Carta Flash, la ricaricabile di Intesa San Paolo con costo di attivazione da 9,99 euro e 0,50 centisimi al mese di commissione. Oppure Revolut Junior, carta dedicata ai teenagers e collegata al conto Revolut dei genitori. Infine si segnala anche la UniCreditCard Click, una serie di prepagate sempre dedicate ai ragazzi con tanto di funzione contactless.