Migranti, Piantedosi: “Le navi Ocean Viking e Humanity 1 non in linea con le norme europee”

 Il nuovo ministro dell'Interno Matteo Piantedosi ha emanato una direttiva ai vertici delle forze di polizia e della Capitaneria di Porto perché informino le articolazioni operative sul territorio. 

Matteo Piantedosi - Foto di Ansa Foto
Matteo Piantedosi – Foto di Ansa Foto

Le condotte delle due navi della Ocean Viking e della Humanity 1 non sono “in linea con le norme europee e italiane in materia di sicurezza e controllo delle frontiere e di contrasto all’immigrazione illegale”. Il nuovo ministro dell’Interno Matteo Piantedosi ha emanato una direttiva ai vertici delle forze di polizia e della Capitaneria di Porto perché informino le articolazioni operative sul territorio.

Queste condotte saranno valutate sulla base della Convenzione internazionale dell’Onu sul diritto del mare, per quanto riguarda il divieto di ingresso nelle acque territoriali.

La nave Ocean Viking, dal 2019, è usata dall’Ong Sos Mediterranée per salvare i migranti nel Mar Mediterraneo ed è dotata di un centro medico. La nave Humanity 1 invece, è usata dalla Sos Umanity, organizzazione di ricerca e soccorso in mare che opera per garantire che nessuno muoia durante la fuga attraverso il Mar Mediterraneo.