Governo, Salvini: “Dallo stop alla Fornero alla Flat Tax: passeremo dalle parole ai fatti”

Nel corso di una riunione di partito a cui ha partecipato anche il ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti, Matteo Salvini ha ribadito la volontà di far sentire la propria voce nell'esecutivo. 

Matteo Salvini - Foto di Ansa Foto
Matteo Salvini – Foto di Ansa Foto

Matteo Salvini fa subito sentire la sua voce: quello della Lega non sarà un ruolo secondario nel governo Meloni. E se durante le trattative per la formazione dell’esecutivo guidato dalla leader di Fratelli d’Italia, è rimasto in disparte rispetto alle polemiche di Forza Italia, adesso detta le regole delle politiche del governo.

Subito abolizione della Legge Fornero, Quota 41, Flat Tax al 15% e pace fiscale. Nel corso di una riunione di partito a cui ha partecipato anche il ministro dell’Economia e delle Finanze Giancarlo Giorgetti, Matteo Salvini ha ribadito la volontà di far sentire la propria voce nell’esecutivo.

Salvini incontra la Guardia Costiera

E da ministro delle Infrastrutture ha intenzione di incidere sulle grandi opere, sulla sicurezza e sulla lotta all’immigrazione clandestina. Ha incontrato l’ammiraglio Nicola Carlone, comandante generale della Guardia Costiera. Come ha dichiarato a Porta a Porta, gli uomini del mare serviranno a battersi per “tornare a difendere i confini”. 

L’obiettivo non è lanciare un ultimatum a Giorgia Meloni, proprio in occasione del giorno della fiducia alla Camera. Bensì si è trattato di “una riunione di partito e penso che anche loro facciano riunioni coi vari dipartimenti. Riunioni sull’economia ne abbiamo sempre fatte, avremmo dovuto sospenderle per l’occasione?”, minimizza Claudio Borghi (Lega).

Calderoli incontra i governatori delle Regioni

L’obiettivo è invece spingere l’acceleratore su alcuni temi identitari del partito, compreso il tema dell’autonomia. Il ministro degli Affari Regionali Roberto Calderoli ha annunciato di aver sentito tutti i governatori e che, dopo la fiducia, inizierà “una serie di incontri con le delegazioni di tutte le Regioni”. 

Dallo stop alla Fornero alla pace fiscale, dalla Flat Tax al Ponte sullo Stretto, dalla difesa dei confini al contrasto al traffico di esseri umani: è tutto nel programma di governo premiato da milioni di italiani. La sinistra e i suoi giornali si rassegnino: con Giorgia e Silvio passeremo dalle parole ai fatti con buonsenso, fiducia e determinazione”. Così Matteo Salvini, vicepremier e ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili.