“È il mio stalker”, imprevisto in diretta Rai: ospite ‘assalita’

Un imprevisto in diretta ha fermato tutto con un siparietto di un’ospite letteralmente assalita. Cos’è successo oggi

Su Rai Due è successo l’imprevedibile durante un’ospitata che ha fatto sbarrare gli occhi al pubblico ed al conduttore. Nessuno si aspettava che ci fosse un assalto così repentino alle palle della “malcapitata”.

Rai 2 25102022 inews24.it
(@Facebook)

Nella puntata di oggi, martedì 25 ottobre, di Ore 14 con Milo Infante c’è stato un piccolo imprevisto in diretta. Nel corso della trasmissione, tra gli ospiti in studio e quelli in collegamento ci sono stati grandi temi di dibattito, tra questi anche qualcuno con la nota criminologa Roberta Bruzzone che era collegata da casa sua ed è successo l’incredibile in diretta.

In particolare, il conduttore ha notato qualche movimento alle spalle della criminologa: “Roberta, ho visto che c’è un ospite”. L’ospite, leggermente imbarazzata, ha risposto: “Sì, scusate, mi si è proiettato addosso e faccio un po’ fatica a liberarmene, ha deciso che vuole  stare qua”. Scatenando l’ilarità e la tenerezza negli occhi di tutti i presenti in studio e da casa e poi ha raccontato un aneddoto sulla sua vita col suo amato gatto.

Roberta Bruzzone, imprevisto in diretta: “È il mio stalker”

Ore 14 25102022 inews24.it
(@Twitter)

In diretta con Milo Infante, la nota criminologa Roberta Bruzzone ha aggiunto ironicamente che il suo gatto la segue davvero dappertutto: “No, no, questo qui è il mio stalker personale! Non mi molla”. L’ilarità in studio è servita anche a smorzare per qualche istante il clima molto teso che si è creato in studio a causa delle tematiche d’attualità affrontate. In particolare, in quei frangenti si stava affrontando il caso di cronaca dei tre fratelli di Catanzaro e l’accoltellamento di un 15enne a Napoli.

Un simpatico teatrino che ha alleggerito sicuramente la situazione e che ha poi lasciato spazio al collega conduttore di Bella Ma’ con cui spesso e volentieri c’è stato qualche battibecco. Solo di recente, i due hanno avuto uno scambio di battute velenose con il collega che sosteneva che il programma di Milo Infante non si sarebbe dovuto chiamare più Ore 14, ma Ore 14:14 per alludere ai minuti in più che il collega si è sempre rubato dalle sue tempistiche strette.