Caro energia, questi dati vi stupiranno: ricaricare l’auto elettrica non è economico

L’Agenda 2030 è stata chiara nei suoi obiettivi e per quell’anno vorrà ridurre l’inquinamento: le auto elettriche fanno parte di questo progetto

Quanto ci costa una ricarica? Il caro energia sembra essere molto elevato e le percentuali sono da paura. Rispetto ad un anno fa, infatti, i costi sono decisamente alle stelle ed influiscono sulla vita quotidiana.

auto elettrica 25102022 inews24.it
(@ANSA)

L’Europa è sempre più orientata a dare spazio ai motori diesel e benzina neutralizzando lo standard Euro 7, vista la crescita dei costi di ricarica delle auto elettrice, cosiddette BEV. L’impennata dei costi quotidiani, infatti, sembrerebbe star mettendo seriamente a rischio la diffusione di questi veicoli studiati per poter ridurre l’inquinamento. Ad analizzarlo è Facile.it, che ha analizzato in particolare i consumi di alcuni modelli delle auto elettriche mettendoli a confronto con quelli di veicoli simili alimentati a benzina o diesel.

Ad oggi, secondo queste stime, si spende il 161% in più rispetto ad un anno fa per ricaricare un’auto elettrica. Gli esperti di Facile.it hanno spiegato, nel dettaglio: “Il rincaro dei costi energetici rischia di danneggiare anche la mobilità elettrica. Dodici mesi fa, per tutte le simulazioni realizzate, l’auto elettrica era nettamente la più economica dal punto di vista dei costi di carburante con una spesa che, a seconda del modello, era inferiore tra il 50% e il 70% rispetto alle versioni a benzina e diesel”.

Auto elettriche, l’analisi sui consumi

Auto elettrica (generica) - Foto di Ansa Foto
Auto elettrica (generica) – Foto di Ansa Foto

Gli esperti analisti di Facile.it hanno spiegato che l’aumento dei prezzi è dovuto al caro energia: “In alcuni casi, per rifornire un’auto elettrica si spende di più rispetto ad una vettura tradizionale. E se anziché ricaricare dalla presa di casa ci si volesse attaccare ad una colonnina su strada, i prezzi sarebbero ancora più elevati”.

In analisi sono stati presi 3 modelli di auto nelle versioni full electric, diesel e benzina. I risultati sono stati dettagliatamente spiegati con un finale che è incredibile: prendendo in considerazione una percorrenza di 1.000 km l’auto elettrica risulta essere la più economica in quanto occorrono solo 99 euro di energia elettrica, mentre per quella diesel servono 108 euro di carburante e per quella a benzina addirittura 124 euro.