Lutto per Damiano David: il frontman dei Maneskin ne dà il triste annuncio

Un lutto terribile per Damiano David frontman dei Maneskin che ha condiviso il suo ultimo saluto con i tanti follower sui social

Una perdita inspiegabile, la prima che spesso affrontiamo nel corso della nostra vita cui non siamo mai abbastanza pronti, ma che inevitabilmente prima o poi arriva. Il frontman della band di successo è straziato dal dolore.

Damiano David 24102022 inews24.it
(@Twitter)

Con un triste annuncio sui suoi profili social, Damiano David ha condiviso la foto di suo nonno che è scomparso. Evidentemente i due erano molto legati, come un classico rapporto nonno-nipote che si legge nelle storie delle migliori famiglie dove il papà dei nostri genitori è la persona a noi più cara che rappresenta a volte un’autorità, altre un compagno di giochi, altre ancora un racconta storie. Per il frontman dei Maneskin, suo nonno è stato questo e molto altro.

Perdere un nonno, purché da aspettarselo, è sempre un tragico evento che colpisce ognuno di noi e che ci trova sempre impreparati. Il legame tra la rockstar e suo nonno era evidentemente idilliaco stando alla piccola dedica che lo stesso Damiano ha scritto sui social per salutarlo insieme ai suoi stessi fan.

Damiano David, scomparso il nonno: la dedica commovente

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Damiano David/Måneskin (@ykaaar)

 “Mi hai portato su quella Fiat500 ovunque avessi bisogno di andare”, ha cominciato Damiano ricordando i periodi in cui è stato dapprima un’artista di strada con la sua band e poi un concorrente di X Factor, “Mi hai fatto assaggiare il vino e fumare la prima sigaretta. Mi hai portato la focaccia e il prosciutto BBBUONO e fino all’ultimo secondo ti sei vantato di essere “il nonno del cantante”. Mi hai fatto ridere, tanto, ma oggi mi fai anche un po’ piangere. Grazie di tutto. Per sempre, Gingi piccolo”.

Sono in tantissimi ad aver fatto le condoglianze a Damiano, soprattutto dopo le dolci parole scritte, ricordando l’importanza che i nonni hanno nella vita di ognuno di noi. Indubbiamente i tanti impegni con i Maneskin gli hanno impedito di viversi quotidianamente, ma si sa che i nonni non sono mai così lontani dal cuore.