“Ho subito un grave episodio di razzismo.” Comincia così il video che una giovane napoletana ha pubblicato sul suo canale TikTok. La ragazza racconta di essere stata in visita alla Galleria degli Uffizi di Firenze. E difatti, dietro di lei, compare uno dei corridoi del museo. Mentre era in fila al bar, riferisce, è stata insultata da un’altra giovane visitatrice che l’avrebbe spinta e poi apostrofata con frasi ingiuriose sulle sue origini napoletane.

Firenze, ragazza insultata perché napoletana
La turista napoletana in un frame del suo video

La ragazza, una giovane insegnante di inglese, racconta di aver avuto un capogiro per colpa della giornata eccessivamente calda. “Dopo aver fatto alcune rampe di scale non sono stata bene. Volevo chiedere dove fosse il bar e ho cercato di fare un passo avanti in fila per avere informazioni. Una ragazza mi ha dato una spallata pensando che volessi superarla.” A tal punto sarebbero giunte le frasi offensive: “Voi napoletani qui non dovete venirci.”

Firenze, ragazza insultata perché napoletana: la risposta della Galleria degli Uffizi

La ragazza ha avuto una reazione forte, tanto da essere apostrofata ulteriormente come “maleducata” dalla sua interlocutrice. “Non avrei dovuto, ma è stato puro istinto. Lei si è avvicinata ulteriormente a me e mi ha detto che i napoletani non dovrebbero andare al Nord. In questo momento mi tremano le mani, forse avrei dovuto reagire diversamente ma non ci riesco perché questo è puro razzismo. Non sono riuscita a lasciar perdere.” La Galleria degli Uffizi, tramite il proprio account TikTok, risponde al video postato dalla donna: “RitaLady, la prossima volta che vieni agli Uffizi segnala qualsiasi problema al nostro personale in sala. Molte persone del nostro staff, tra l’altro, sono campane.”