iPhone, un trucco vi consente di spiare le persone: come farlo in pochi semplici step

C’è un trucco con iPhone che consente di spiare le persone a noi vicine in pochissimi passi: ecco come farlo

Spiare non è una delle cose più corrette da fare moralmente, ma in alcune circostanze siamo costretti a farlo oppure rappresenta una necessità, sempre nei limiti della legalità senza invadere la privacy altrui.

iphone
Smartphone (Pixabay)

L’iPhone concede ai suoi utenti di poter spiare le persone a noi vicine con un semplice trucco. L’importante è che venga fatto tutto nei limiti della legalità senza invadere la privacy altrui o recare danni a persone in qualsiasi modo. Insieme allo smartphone, tuttavia, ci sarà bisogno di un paio di AirPods, nient’altro che le cuffie originali della Apple, qualsiasi modello esse siano.

Una volta in possesso di iPhone e AirPods sarà semplice spiare conversazioni che avvengono in un’altra stanza e magari non in nostra presenza. Non tutti sapevano di poterlo fare, nonostante sia una tecnica ampiamente diffusa sui social, in particolare TikTok dove girano dei video anche particolarmente divertenti e comici. Farlo è davvero molto semplice e alla portata di tutti, senza dover avere necessariamente particolare dimestichezza con la tecnologia.

Come spiare chi volete con iPhone e AirPods: la guida

(Getty Images)

Poter spiare conversazioni che avvengono in un’altra stanza sarà molto semplice che si basa su una funzione presente sugli iPhone già da quando esiste iOs 12, quindi già da un po’, se si pensa che l’ultimo aggiornamento è iOs 16. L’unico requisito necessario, come spiegato, è abbinare un paio di AirPods tramite Bluetooth all’iPhone. Successivamente non ci basterà fare altro che attivare la funzione udito. Per farlo, bisognerà seguire le Impostazioni, poi Centro di Controllo, Personalizza Controlli e cliccando sulla voce Ulteriori Controlli, basterà cliccare sul + e poi Udito.

A questo punto, sarà tutto presente sulla finestra del Pannello di Controllo (quello dove sono presenti le modalità aereo, wifi, dati mobili, dove regoliamo audio e luce). Basterà premere l’icona del simbolo a forma di orecchio dopo aver collegato le AirPods e lasciare lo smartphone nella stanza desiderata. Quando ci allontaniamo, sarà molto semplice sentire ciò che dicono in nostra assenza con le cuffiette inserite.