Bonus scooter e moto: acquista questi modelli e ottieni 4 mila euro

Bonus scooter e moto: acquista questi modelli e ottieni 4 mila euro. Un’importante iniziativa che consente a tutti di risparmiare molto

Attraverso l’Ecobonus si possono avere degli sconti davvero molto interessanti, per una certa categoria di modelli. Tutti i dettagli per ottenere gli incentivi previsti.

Bonus scooter e moto
Bonus scooter e moto (AnsaFoto)

Le due ruote sono diventate ormai il metodo più gettonato di trasporto per chi vive all’interno delle grandi città. Con il traffico indiavolato e il ritmo frenetico delle metropoli, l’unico modo per evitare il traffico è affidarsi ad una moto o a uno scooter. Proprio in questi giorni è ripartito il bonus per i modelli elettrici che può garantirvi fino a 4.000 euro di sconto per tali modelli. Dal 19 ottobre, tramite gli Ecobonus, i cittadini italiani possono di incentivi davvero molto vantaggiosi. Per farlo basta andare all’indirizzo ecobonus.mise.gov.it. Tramite i concessionari sarà possibile prenotare gli incentivi relativi all’acquisto di ciclomotori e motocicli elettrici. La richiesta del bonus deve essere inoltrata al rivenditore, per poi essere confermata entro i successivi 180 giorni.

Lo Stato, attraverso il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato altri 20 milioni di euro oltre a quelli previsti nel 2022. La somma è stata ricavata dagli incentivi non utilizzati per le auto ibride plug-in.

Bonus scooter e moto, arrivano gli incentivi per i modelli elettrici: come fare per richiederlo

Bonus scooter e moto
Bonus scooter e moto (Facebook)

Nello specifico per richiedere tale bonus bisogna acquistare un determinato modello di scooter e modo. Vediamo insieme di quali si tratta.

L’incentivo è previsto per i mezzi elettrici di nuova generazione che appartengono alle categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e.
Per avere il taglio del 40% del prezzo, fino ad un massimo di 4.000 euro, è necessaria la rottamazione di uno scooter o di una moto omologata euro 0, 1, 2 o 3.

In particolar modo si deve trattare di un veicolo di proprietà da almeno 12 mesi, oppure appartenente ad un familiare o convivente di chi effettua il suddetto acquisto. Se non si ha uno scooter o una moto da rottamare, il bonus scende automaticamente dal 40 al 30%, con un valore massimo di 3.000 euro (anziché 4.000).

Va sottolineato inoltre, che oltre agli scooter e moto elettriche ci sono ancora in vigore i bonus che riguardano le auto elettriche e gli incentivi per le colonnine di ricarica domestica wallbox.