Tajani al Ppe chiarisce: “Forza Italia è atlantista e contro l’invasione russa”

"Tajani ha un profilo altro, se sarà indicato come ministro degli Esteri, nessuno può metterlo in discussione", dichiara Lupi.

Antonio Tajani - Foto di Ansa Foto
Antonio Tajani – Foto di Ansa Foto

Sono qui per confermare ancora una volta la posizione del mio partito, la mia posizione personale e la posizione del leader del mio partito totalmente a favore della Nato e delle relazioni transatlantiche, in favore dell’Europa e contro l’inaccettabile invasione russa dell’Ucraina”. Così il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani, arrivando al summit del Partito popolare europeo del Consiglio Ue.

Tajani si è trovato nella posizione di dover ribadire la posizione degli azzurri in merito alla guerra in Ucraina, atlantista ed europeista, dopo le dichiarazioni di Silvio Berlusconi che hanno creato polemica in tutto il mondo.

Weber: “Tajani è garanzia dell’atlantismo di FI”

Noi supporteremo qualsiasi governo che abbia un chiaro approccio a favore dell’Ue, a favore dell’Ucraina e a favore dello Stato di diritto. Sono felice che Antonio Tajani sia qui, è la garanzia dell’atlantismo di Forza Italia”, ha dichiarato il capogruppo e presidente Ppe Manfred Weber.

Metsola: “Tajani è un convinto europeista ed atlantista”

La presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola ha difeso Tajani: “Incontrerò Tajani, ho parlato con tutti i leader politici italiani e il mio messaggio all’Italia è restare nel cuore dell’Europa, non ho dubbi che lo faccio e sul suo atlantismo” e “sul suo supporto all’Ucraina”. Ed aggiunge: “Conosco Tajani da molti anni, è un convinto europeista e convinto atlantista. E sono convinta che lavorerà per tenere l’Italia al centro dell’Europa”. 

Tajani agli Esteri: la preoccupazione delle opposizioni

Antonio Tajani è il possibile candidato a diventare il ministro degli Esteri italiano. Dalle opposizioni arriva la preoccupazione che la sua figura non possa rappresentare questa carica, a causa della posizione ritenuta ambigua di Forza Italia, sulla guerra in Ucraina e su Putin.

Lupi: “Ha un profilo alto, nessuno può metterlo in discussione”

Tajani ha un profilo alto, ha ricoperto cariche prestigiose, la sua storia è senza equivoci. A me non piace commentare audio rubati. Se Tajani sarà indicato come ministro degli Esteri, indipendentemente dalle manine che fanno girare audio, non c’è nessuno che può metterlo in discussione”. Sono le parole di Maurizio Lupi, ospite a Non Stop News su Rtl 102.5.