PayPal, attenzione alla truffa: possono portavi via tutti i risparmi

Ci sarebbe una nuova truffa che avrebbe preso di mira gli utenti di PayPal: ecco cosa bisogna fare per proteggere il proprio conto ed evitare che ci portino via tutti i risparmi delle carte e dei conti correnti associati al wallet.

Negli ultimi anni PayPal ha continuato a rinnovare costantemente la sua offerta ai clienti, trasformando completamente il conto ideato da Elon Musk, Max Levchin, Peter Thiel, Luke Nosek e Ken Howery che ha visto il successo grazie ad eBay. Da diverso tempo, infatti, si può scegliere quali valute avere nel conto, un po’ come avviene già per il conto Wise.

Il doodle di Paypal per il giorno di San Valentino (foto Instagram).
Il doodle di Paypal per il giorno di San Valentino (foto Instagram).

PayPal ha inoltre aperto alle transazioni in criptovalute, dando la possibilità ai propri clienti di detenere quelle che hanno una diffusione più ampia. Inoltre, alla possibilità di detenere una carta prepagata è stata introdotta anche la carta di credito che offre istantaneamente ai suoi possessori la possibilità di usufruire del cashback.

PayPal, l’ultima truffa segnalata dalla piattaforma

I dati di accesso a PayPal sono da considerare estremamente sensibili, proprio perchè vi si collegano le nostre carte di pagamento, ed in alcuni casi, anche il conto corrente. Questo ha attirato ovviamente l’attenzione dei truffatori che hanno escogitato diversi metodi per rubare i dati di accesso a PayPal e quindi spendere i soldi dei clienti.

Il doodle di PayPal per celebrare la festa irlandese di San Patrizio (foto Instagram).
Il doodle di PayPal per celebrare la festa irlandese di San Patrizio (foto Instagram).

Una delle classiche e-mail che si possono ricevere sono quelle in cui un hacker che si spaccia per PayPal informa che c’è un problema con il proprio account. La comunicazione invita dunque a fare l’accesso il più presto al proprio wallet tramite il link che si trova sull’e-mail. Ovviamente, questo è il modo più semplice per rubare le credenziali di accesso.

Ecco altri metodi che gli hacker utilizzano per rubare le credenziali

Nel caso si ricevesse un’e-mail da PayPal, non bisogna mai cliccare sui link che contiene. Si può effettuare l’accesso in autonomia dal web o dall’app per verificare se davvero c’è qualche problema. In alternativa, si può chiamare l’assistenza clienti. Allo stesso modo, non bisogna dare credito a chi ci scrive sostenendo che abbiamo vinto regali oppure soldi.

Paypal ha reso disponibile ai propri utenti una carta di credito con il cashback in aggiunta alla carta prepagata (foto Instagram).
Paypal ha reso disponibile ai propri utenti una carta di credito con il cashback in aggiunta alla carta prepagata (foto Instagram).

Alcune delle tecniche più sofisticate per rubare le credenziali di accesso a PayPal sono quelle di inviare la merce acquistata di proposito ad un indirizzo sbagliato, o di chiedere al cliente di pagare una somma aggiuntiva adducendo qualche scusa plausibile. Bisogna inoltre prestare attenzione anche ai finti enti di beneficenza.

A partire dal 2021, PayPal ha aperto anche alla possibilità di detenere bitcoin, ethereum ed altre criptovalute sul proprio wallet. Ecco una semplice spiegazione su come utilizzarle:

 

View this post on Instagram

 

A post shared by PayPal (@paypal)