Price cap, De Carlo (FdI) a iNews24: “Sul gas la solidarietà va applicata, non solo enunciata”

Luca De Carlo - Foto di Ansa Foto
Luca De Carlo – Foto di Ansa Foto

Ai microfoni di iNews24, il senatore Luca De Carlo di Fratelli d’Italia, sull’elezione di Ciriani e Lollobrigida alla presidenza dei gruppi alle Camere.

Cosa rappresenta la rielezione dei capigruppo Luca Ciriani al Senato e Francesco Lollobrigida alla Camera?
Intanto rappresentano il riconoscimento del loro grande lavoro fatto nella precedente legislatura. Inoltre sono due nomi assolutamente autorevoli e prestigiosi, quindi è nella logica delle cose che in un momento delicato come questo ci si affidi a chi ha grande esperienza”;

Domani è il turno delle opposizioni per la scelta di vicepresidenti, questori e segretari. Come valuta le polemiche in corso in questo momento tra il Terzo polo e il centrosinistra?
Sinceramente sono dinamiche che non riguardano la nostra forza politica e sono temi che devono chiarire loro”;

Pare che il centrodestra stia man mano riempendo le caselle del governo, anche se le trattative non sono facili, soprattutto fra Meloni e Berlusconi. Che aria tira?
Il clima è ottimo. La nostra leader sta conducendo le trattative in maniera perfetta. Noi abbiamo massima fiducia in Meloni, quindi c’è da attendere ancora pochi giorni, dopodiché la squadra sarà completa. Nel centrodestra c’è assoluta armonia, la leadership è riconosciuta e sicuramente saprà portare il massimo risultato”;

Dopo la formazione del governo, si passa alle priorità degli italiani.
La priorità è risolvere il problema dell’energia e dei costi delle bollette. Ci accorgiamo sul territorio di quanti siano i cittadini in difficoltà e soprattutto le imprese”;

Il piano della Commissione Ue prevede il price cap dinamico e temporaneo al prezzo del gas. È un buon inizio per risolvere l’emergenza?
È l’inizio di una riflessione attenta che dovrà portare a intervenire sul problema più grande che è la speculazione. Su questo siamo particolarmente fiduciosi che anche l’Ue si renda conto che non può esistere un’Europa a due velocità e che a volte la solidarietà va applicata e non solamente enunciata”;

Sul piano nazionale, in campagna elettorale, Salvini e Meloni avevano idee diverse sullo scostamento di bilancio per risolvere il caro bollette. Adesso potrebbe essere preso in considerazione?
Il centrodestra saprà trovare una quadra non appena il puzzle sarà completato. Sicuramente l’azione di governo partirà facendo una sintesi di tutte le istanze sul tavolo”;

La quadra si troverà insieme con un ministro tecnico al Mef?
Dei temi relativi al governo e ai ministri si occupa direttamente Giorgia Meloni. Noi abbiamo massima fiducia nel lavoro che svolgerà. Tra pochi giorni lo sapremo tutti”;

Se dovesse dare un’opinione da membro del partito?
Non c’è un’opinione singola nei partiti, ma una comunione di intenti”;

Allora qual è l’indicazione del partito?
L’indicazione del partito è stata quella della scorsa direzione nazionale: dare mandato alla nostra leader di portare avanti le trattative”.