Denise Pipitone, finalmente una buona notizia: “Un momento di gioia immensa”

Denise Pipitone, finalmente una buona notizia: “Un momento di gioia immensa”. Dopo tanta sofferenza, la famiglia sorride

Non è stato facile andare avanti in tutti questi anni, fatti di presenze ma anche di vuoti. Quelli che la scomparsa improvvisa e ingiustificabile di Denise Pipitone ha lasciato nella sua famiglia, anche se tutti in qualche modo hanno dovuto andare avanti.

Denise Pipitone, finalmente una buona notizia (Facebook)

Nelle ultime ore però è arrivata finalmente una bella notizia, una svolta che porta un po’ di luce in casa. Kevin Pipitone, il fratello maggiore di Denise, insieme alla compagna è diventato genitore per la prima volta della piccola Dayana. Ed è stata Piera Maggio, la madre di Denise, a dare la notizia su Facebook.

“Benvenuta al mondo piccola Dayana. Che Dio ti benedica. Vi ringraziamo dal profondo del cuore per tutti i messaggi e commenti d’affetto che stiamo ricevendo in questo momento di gioia immensa“, ha scritto.

Denise Pipitone, finalmente una buona notizia: la lotta di Piera Maggio non di ferma

Per l’occasione Piera Maggio ha interrotto il suo tour di presentazione del libro ‘Denise, per te con tutte le mie forze’, appena uscito e che racconta la storia dal suo punto di vist. Intervistata da ‘Vanity Fair’ qualche giorno fa ha confessato le sue certezze: “Ho un quadro molto chiaro, non ho dubbi su chi siano i colpevoli. Non sono mie illazioni, sono ipotesi che hanno portato un pubblico ministero a chiedere 15 anni di reclusione per una persona. Che poi questa persona sia stata assolta per insufficienza di prove, quella è un’altra questione. Ma i colpevoli ci sono”.

La mamma di Denise ha anche spiegato che da molto tempo aveva voglia di mettere sulla carta tutti i suoi pensieri, con uno scopo ben preciso: “Per me è come riaccendere l’attenzione su Denise, fare in modo che le ricerche non si fermino. È un altro modo per far sì che non cali il silenzio. Vorrei che questo libro si diffondesse per il mondo intero, vorrei che potesse finire in mano a una ragazza che, incuriosita, potesse ricordare qualcosa”.

Denise Pipitone e Piera Maggio (ANSA)

In fondo anche un modo anche per rispondere a tutte le maldicenze e le accuse che si sono alzate contro di lei negli anni, anche negli ultimi mesi. In questo libro c’è tutta la sua verità e almeno ognuno potrà farsi un’idea di quello che è capitato a sua figlia, perché il resto sono solo illazioni.