Meghan Markle, il sorprendente retroscena con Re Carlo: è successo prima del matrimonio con Harry

Spunta un retroscena dall’Inghilterra, relativo al rapporto tra Meghan Markle e l’attuale sovrano Carlo III, che risale alle nozze reali

La royal family inglese continua a far parlare di sé. Non sono bastate le giornate di lutto per la morte della longeva Elisabetta II e la salita al trono di Re Carlo III. Continuano a spuntare retroscena succosi sui rapporti familiari.

carlo meghan
Carlo accompagna Meghan Markle all’altare (web source)

L’ultima rivelazione arriva da Queen of Our Times, ovvero l’ennesimo libro firmato Robert Hardman che parla degli intrighi negli ultimi anni all’interno della famiglia reale britannica. Incentrandosi soprattutto sulla rottura tra Harry ed il resto degli Windsor.

Il retroscena indicato riguarda proprio le nozze tra il principe Harry e Meghan Markle, l’ex attrice statunitense che nel 2018 si sono giurati eterno amore. Spunta una verità sul rapporto tra Meghan e Carlo, allora ancora principe ed erede al trono del Regno Unito.

La proposta di Carlo e le condizioni di Meghan: cosa è accaduto al royal wedding del 2018

Robert Hardman scrive nel suo romanzo-verità di un patto raggiunto tra Carlo e Meghan, proprio prima delle nozze del 2018. L’attuale sovrano, una volta saputo dei rapporti burrascosi tra l’attrice ed il padre Thomas, si propose di accompagnarla all’altare come da buona creanza.

Meghan Markle, stupita dalla proposta, ha però dimostrato tutto il suo carattere. Ha accettato solo parzialmente l’invito di Carlo, ponendo subito una condizione: avrebbe percorso da sola una parte della navata della cappella di St. George, prima di essere accompagnata a metà cammino dal principe.

Giubileo di Platino, Meghan Markle ed Harry Windsor arrivano a Londra (foto EPA/NEIL HALL).
Giubileo di Platino, Meghan Markle ed Harry Windsor arrivano a Londra (foto EPA/NEIL HALL).

Una scelta simbolica ed autoritaria quella di Meghan, che in qualche modo, secondo lo scrittore, avrebbe fatto capire con tale gesto di essere giunta da sola a quello straordinario traguardo intimo e sentimentale. Ovvero senza l’appoggio di nessuno, né della sua famiglia né di quella del consorte Harry.

Re Carlo ha accettato tale condizione e, come è ormai noto, Meghan ha raggiunto l’attuale sovrano a metà della navata della chiesa. La cerimonia si è consumata in assoluta serenità, nonostante la successiva rottura tra la coppia ed il resto della royal family. Un altro intrigo di corte svelato e che conferma il carattere forte della duchessa di Sussex.