Bollette luce e gas, gli aumenti sarebbero peggio del previsto: cifre da capogiro

Gli aumenti delle bollette di luce e gas sarebbero peggio del previsto. Ecco le stime degli importi in più che ci si potrebbe trovare a pagare nel 2022 e nel 2023, oltre ad alcuni trucchi per riuscire a risparmiare sull’energia.

Gli aumenti delle bollette di luce e gas potrebbero essere ben più alti di quanto le famiglie italiane abbiano preventivato. A causa del programma di Transizione Energetica dell’Unione Europea, i prodotti energetici non vengono più acquisiti attraverso contratti a lunga durata, ma bensì vengono reperiti sul mercato spot, soggetto a speculazione.

Gli aumenti delle bollette di luce e gas potrebbero essere anche peggio di quanto previsto: ecco le stime del Codacons (foto Instagram).
Gli aumenti delle bollette di luce e gas potrebbero essere anche peggio di quanto previsto: ecco le stime del Codacons (foto Instagram).

L’escalation nella guerra fra l’Ucraina e la Russia a partire da febbraio 2022 ha fatto ulteriormente impennare il costo del gas e del petrolio. Gli effetti di questi vertiginosi aumenti cominciano a vedersi sulle bollette di luce e gas che stanno arrivando agli imprenditori: molti di loro potrebbero dover chiudere l’attività a causa dei costi elevati.

Bollette gas e luce, a quanto ammontano gli aumenti

Il Codacons ha riportato che, rispetto al 2021, il prossimo anno ci potrebbe essere un aumento nelle bollette di gas e luce che ammonta ad oltre 2.500 euro per ogni famiglia. Questo significherebbe che si potrebbe arrivare a pagare in un anno circa 4.724 euro a famiglia, equivalente a circa 393 euro al mese di costi energetici.

Nel Regno Unito alcuni manifestanti hanno bruciato le loro bollette per protestare contro l'aumento dei costi. Il gesto è poi stato replicato anche da alcuni manifestanti italiani (foto Instagram).
Nel Regno Unito alcuni manifestanti hanno bruciato le loro bollette per protestare contro l’aumento dei costi. Il gesto è poi stato replicato anche da alcuni manifestanti italiani (foto Instagram).

Bisogna tenere presente che, per fare una stima affidabile di quanto sarà il reale aumento del costo del gas bisognerà attendere il mese di novembre. È proprio in questo periodo, infatti, che il prezzo raggiunge il suo picco annuale. Le attuali stime portano il Codacons ad indicare nel 2022 un aumento del 117% dei costi sostenuti rispetto al precedente anno.

Alcuni piccoli trucchi per risparmiare sul consumo energetico

L’alto costo energetico è sicuramente un problema per coloro che hanno un reddito molto basso, e potrebbero non essere più in grado di continuare a pagare le bollette. Ci sono dei piccoli trucchi che potrebbero aiutare a risparmiare sulle bollette. Fra questi, si potrebbe preferire l’uso del fornetto al forno ed evitare di tenere aperto a lungo il frigorifero.

Ci sono alcuni semplici trucchi per risparmiare sul costo delle bollette di luce e gas (foto Instagram).
Ci sono alcuni semplici trucchi per risparmiare sul costo delle bollette di luce e gas (foto Instagram).

Non lasciare gli apparecchi elettronici in stand-by porterebbe inoltre ad un risparmio energetico significativo alla fine dell’anno, così come utilizzare il programma “eco” della lavatrice. Per chi ne avesse la disponibilità economica, si può anche pensare ad installare un piccolo impianto solare o fotovoltaico: in questo caso meglio optare per l’off-grid, che rimarrebbe funzionante anche in caso di blackout, al contrario dell’on-grid.

Il governo italiano ha diviso l’Italia in zone climatiche, indicando da quando e per quante ore al giorno sarà possibile accendere il riscaldamento:

 

View this post on Instagram

 

A post shared by greenMe (@greenme_it)