Meteo, nel weekend torna l’alta pressione: arriva l’Ottobrata bis

In questo fine settimana torna sulla penisola l’anticiclone africano, pronto a caratterizzare il meteo: cosa sta succedendo.

Sia questo weekend che la prossima settimana i cittadini italiani subiranno gli effetti dell’Ottobrata bis. Avremo quindi una situazione meteorologica segnata da bel tempo ed una rinnovata alta pressione.

Meteo
La situazione meteorologica sulla penisola italiana (Via Pixabay)

Gli esperti meteorologi hanno finalmente dato la conferma, l’alta pressione è tornata sulla penisola italiana. Infatti già da questo weekend e specialmente dalla prossima settimana avremo l’ottobrata bis. Stavolta però le conseguenze di questa nuova ondata di caldo tardivo attesa su gran parte dell’Italia saranno abbastanza importanti. Il tutto è dovuto alla particolare configurazione sinottica che andrà a configurarsi a livello emisferico già da Lunedì 17 Ottobre. Si tratta quindi di un blocco atmosferico che sta circondando il Paese.

Scendendo nel dettaglio avremo un’area di alta pressione, una bolla anticiclonica, letteralmente “inchiodata” e costretta dunque a stazionare in un’ampia zona per molto tempo, con il principale effetto di tenere lontana non solo qualsiasi perturbazione atlantica. Verranno tenuti alla larga anche e irruzioni fredde provenienti dal Polo Nord. Ciò significa che per i prossimi giorni non ci saranno freddo e piogge. Vengono confermate invece l’arrivo di giornate caratterizzate da sole su buona parte delle regioni.

Meteo, inizia un weekend di fuoco: torna l’anticiclone

Meteo
Cosa succederà sulla penisola nelle prossime ore (via Pixabay)

Dopo l’intensa fase di meteo perturbato delle ultime settimane, l’alta pressione si riprenderà la penisola italiana. Non sarà tuttavia la rimonta africana che avremmo avuto se fossimo stati nel periodo estivo, nonostante ciò avremo comunque un aumento delle temperature. Bisogna però considerare sempre che stiamo ad ottobre e quindi non ci saranno punte fino a 40 gradi. Quel che è certo è che non avremo piogge e precipitazioni nei prossimi giorni. Scopriamo quindi cosa sta succedendo sui tre settori della penisola italiana.

Sulle regioni del Nord Italia avremo un cielo nuvoloso che coprirà diverse regioni già dal mattino. Le nubi medio-basse saranno particolarmente intense sulla Liguria di Levante, dove potrebbe esserci qualche piovasco. Le temperature non subiranno alcuna variazione, con massime che si stabilizzeranno dai 20 ai 24 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo dalle prime ore della giornata cielo sereno o poco nuvoloso. Solamente qualche addensamento coprirà i cieli dell’alta Toscana, con locali pioviggini specialmente in Versilia. Le temperature subiranno un lievissimo aumento, con massime che andranno dai 22 ai 26 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo cielo poco nuvoloso al mattino sulle aree peninsulari, mentre la situazione risulterà ancora in parte piovosa su Sardegna e Sicilia. Qui i valori termici saranno in lieve aumento, con temperature massime che oscilleranno dai 21 ai 26 gradi.