Smartphone e tablet, la privacy è al sicuro: come nascondere foto e video dai vostri dispositivi

Nascondere foto e video sul proprio smartphone o tablet sarà semplice per tutti i sistemi, basterà seguire pochi passaggi

Molto spesso il nostro telefono finisce in mani indiscrete che, neppure con malizia, entrano nella privacy dei nostri dispositivi sfogliando foto o video che proprio non ci va vengono visti. Esistono più metodi per evitare che ciò accada.

smartphone e tablet 14102022 inews24.it
(@Pixabay)

Esiste qualcosa di più fastidioso di qualcuno che si mette a frugare sul nostro smartphone o tablet? Probabilmente no, perciò occorre trovare un rimedio e per farlo bisogna distinguere i dispositivi Android da quelli iOs che notoriamente hanno diverse differenze tra di loro nel funzionamento anche di alcune applicazioni.

Per tutti coloro dispongono di un dispositivo con sistema Android, basterà utilizzare Google Foto che ha una cartella bloccata. Basterà aprire l’applicazione, selezionare la scheda Libreria in basso, scegliere dal menù Utilità, cliccare su trova il suggerimento, imposta cartella bloccata nel menù e cliccare su Inizia. In questo modo potranno essere trasferiti tutti i contenuti multimediali proteggendoli con PIN, password o impronta digitale.

Per trasferire i file ci sono più metodi. Innanzitutto è possibile farlo dalla libreria multimediale toccando a lungo su un’immagine e selezionando i file multimediali che si desiderano nascondere, toccare il menù in alto, spostare nella cartella bloccata e confermare la decisione. In alternativa, per farlo con una sola foto o video basterà scorrere verso l’alto, una volto selezionato il contenuto desiderato, selezionare “più dettagli” e cliccare la dicitura “sposta nella cartella bloccata”.

Nascondere foto e video con sistema iOs

apple borsa
Apple iPhone (photo Pixabay)

Per l’iPhone la situazione è molto diversa perché è lo stesso sistema iOs che permette di nascondere foto e proteggerle con password, PIN o Face ID. In particolare, sull’app Foto basterà selezionare le foto che desideriamo custodire e premere successivamente l’icona per condividerle. Si aprirà un menù a tendina al termine del quale ci sarà l’opzione Nascondi.

Le foto, infatti, finiranno in una galleria a parte che, dall’ultimo aggiornamento, esattamente come per gli eliminati di recente, sono protette dalla password utilizzata per sbloccare l’iPhone stesso. In alcuni casi, tuttavia, l’album di foto nascoste potrebbe non essere abilitato, pertanto occorrerà andare nelle impostazioni, foto e poi abilita album nascosto.