Meteo, a sorpresa può tornare il caldo africano: cosa accadrà nel weekend

Nel corso di questo fine settimana il meteo potrebbe riservarci una grande sorpresa. Infatti potrebbe tornare il caldo africano: cosa succede.

Il meteo italiano è pronto a sorprendere tutti nel weekend, visto che potrebbe tornare il caldo africano. Di conseguenza potrebbero aumentare nuovamente le temperature: tutti i dettagli su cosa accadrà nelle prossime ore.

Meteo
Grande sorpresa in arrivo nel fine settimana (via Pixabay)

Il caldo sembrava essere giunto al termine eppure sembra proprio che le torride correnti africane siano dirette nuovamente verso l’Italia. Nonostante i veri tentativi dell’Autunno di conquistare almeno questo ottobre, sembra proprio la circolazione generale non pare volersi orientare in tal senso. Nonostante questo venerdì risulterà ancora leggermente disturbato dalle ingerenze oceaniche, il prossimo fine settimana segnerà l’ennesima svolta. Infatti una matrice africana è pronta a conquistare le giornate di Sabato 15 e Domenica 16.

Queste correnti africane saranno alimentate da aria calda, innescata a sua volta da un vortice ciclonico che si formerà al largo delle coste portoghesi. Si tratta quindi di una configurazione prettamente estiva, che solitamente caratterizzano i mesi che vanno da maggio ad agosto. Ovviamente non dobbiamo aspettarci che le temeprature raggiungano i 40 gradi visto che siamo comunque ad ottobre, ma avremo comunque un aumento dei valori termici. Scopriamo cosa succederà durante questo venerdì.

Meteo, nuovo aumento delle temperature: torna l’anticiclone africano

Meteo
Cambia ancora la situazione meteorologica sulla penisola (Via Pixabay)

Dopo il transito instabile che ha caratterizzato la giornata di giovedì avremo un venerdì con la presenza dell’anticiclone. Le calde correnti africane cercheranno di rinforzarsi, espandendosi dalle latitudini afro-mediterranee verso nord. Il tempo quindi proverà a stabilizzarsi già nelle prossime ore anche se le latitudini mediterranee rimarranno un serbatoio di correnti umide occidentali che non permetteranno condizioni sempre soleggiate sullo Stivale. Scopriamo nel dettaglio la situazione sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo dalle prime ore del mattino un cielo parzialmente nuvoloso, con nubi che risulteranno più compatte sulle aree alpine e Liguria di levante, mentre avremo maggiori schiarite sul Triveneto. Le temperature risulteranno stazionarie, con massime che andranno dai 19 ai 23 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo un cielo poco nuvoloso, con addensamenti diurni che copriranno i cieli della Toscana e le aree Appenniniche. Nonostante la grande presenza di nubi, al momento stando alle previsioni non ci saranno piogge. Qui i valori termici risulteranno in lieve calo, con massime che andranno dai 20 ai 24 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo un cielo nuvoloso con possibili piogge sparse pronte a colpire i versanti ionici di Sicilia, Calabria e Puglia. Altrove invece troveremo cieli caratterizzati da nubi sparse e schiarite. Le temperature non subiranno alcuna variazione e si stabilizzeranno tra i 20 ed i 25 gradi.