Guerra in Ucraina, sfollati di Kherson in arrivo in Russia, esplosioni a Zaporizhzhia

Grossi (Aiea): "La situazione a Zaporizhzhia è inaccettabile". In Norvegia è stato arrestato un cittadino russo di 50 anni perché trovato in possesso di due droni.

Guerra in Ucraina - Foto di Ansa Foto
Guerra in Ucraina – Foto di Ansa Foto

Guerra in Ucraina: il bambino di undici anni che era stato estratto dopo sei ore dalle macerie del palazzo dove abitava, è morto in ospedale a causa delle ferite riportate. Lo ha reso noto la giornalista Maria Avdeeva sul suo profilo Twitter.

Il piccolo era uno dei sette superstiti del palazzo crollato a Mykolaiv e che i soccorritori stavano cercando.

Guerra in Ucraina: sfollati di Kherson approderanno in Russia

Il capo dell’amministrazione di Kherson installato dalla Russia, Vladimir Saldo, in un videomessaggio ha suggerito ai residenti della Regione di spostarsi verso altre zone con i propri figli, evitando di rimanere vittime di attacchi missilistici. Gli sfollati, come confermato da Reuters, dovrebbero approdare in Russia.

Norvegia: arrestato russo in possesso di due droni

In Norvegia è stato arrestato un cittadino russo di 50 anni perché trovato in possesso di due droni. L’uomo è accusato di aver violato le sanzioni entrate in vigore dopo che la Russia è entrata in guerra contro l’Ucraina. È stato trovato in possesso di droni e altri dispositivi di archiviazione elettronica nel suo bagaglio, durante un controllo di routine al valico di frontiera di Storkog.

Guerra in Ucraina: esplosioni a Zaporizhzhia

Non si fermano le esplosioni a Zaporizhzhia, dove sono stati avvistati tre droni in volo e un altro è stato avvistato a Mykolaiv. In precedenza altri due sono stati abbattuti.

Il direttore generale dell’Aiea Rafael Grossi ha affermato che, dopo le consultazioni con Mosca e Kiev, è stato possibile avvicinarsi alla zona di sicurezza in costruzione intorno alla centrale di Zaporizhzhia. “Arrivo in Polonia con un treno notturno dall’Ucraina dopo un’intensa settimana di consultazioni con la Federazione russa e l’Ucraina. Ci stiamo avvicinando alla creazione di una zona di sicurezza della centrale nucleare. La situazione all’impianto è inaccettabile e abbiamo bisogno di un’azione immediata per proteggerla”, ha twittato Grossi.

Belgorod: operazioni ferroviarie sospese

Le operazioni ferroviarie vicino a Novyi Oskol, nella regione di Belgorod, al confine con l’Ucraina, sono state sospese dopo la caduta di resti di un missile. “Le linee di corrente sono danneggiate, i treni sono temporaneamente sospesi”, ha riferito il governatore locale.

Le truppe russe hanno attaccato anche alcune zone di Dnipro e Nikopol con droni kamikaze e artiglieria pesante durante la notte.

Guerra in Ucraina: entro luglio riparazione ponte di Crimea

Intanto la Russia ha ordinato la riparazione, entro il primo luglio 2023, del ponte di Crimea, parzialmente distrutto durante un’esplosione sabato scorso, che Mosca attribuisce a Kiev. Il ponte è fondamentale per il rifornimento delle truppe russe.