Prime Video, mazzata epocale per gli utenti: prezzi da capogiro

Amazon Prime Video subirà un aumento dei prezzi non indifferente. Nelle ultime settimane gli utenti sono stati già informati

Anche questa piattaforma di streaming è artefice di una campagna prezzi a rialzo che ha indispettito non pochi utenti. Dopo Netflix e Disney +, arriva un’altra mazzata per gli amanti dello streaming.

Prime Video
(@Facebook)

Nelle ultime settimane, molti utenti Amazon Prime Video hanno ricevuto un messaggio informativo circa la variazione del costo d’abbonamento cambiando i prezzi per ogni piano tariffario. In passato già Netflix e Disney + hanno aumentato i costi subendo parecchie disdette di abbonamento e aumentando la pirateria, sempre più frequente, soprattuto a causa di canali Telegram che ne permettono la libera diffusione.

Una serie di rimodulazioni dei costi ha fatto storcere il naso a molti abbonati. Difficile pensare che al centro della decisione non ci sia anche l’acquisizione di alcune delle partite di Champions League da parte della piattaforma. Le ultime variazioni prevedono una tariffa mensile del servizio di streaming di 4,99 euro ogni 30 giorni, aumentando così di un euro la tariffa standard, con 12 euro in più all’anno. Non è solo l’abbonamento mensile, tuttavia, ad aver subito dei rincari.

Amazon Prime Video, abbonamento annuale e studenti con un sovrapprezzo

prime video
Amazon Prime Video (Websource)

Oltre all’abbonamento mensile, anche per quello annuale ci sarà un rincaro non indifferente. Attualmente gli utenti Amazon Prime Video pagano 35,99 all’anno, ma la sottoscrizione per 365 costerà ben 49,99 euro all’anno con 14 euro all’anno in più. Una rimodulazione che ha fatto nascere qualche perplessità negli abbonati che, adesso, stanno guardandosi intorno per capire se ne valgono veramente la pena. Indubbiamente quanto offerto è esclusivo ed unico, ma è un costo che bisogna valutare.

Mazzata anche per gli studenti che pagavano 18 euro l’anno con un abbonamento sottoscritto tramite email istituzionale. Adesso l’aumento è fino a 25 euro per poter accedere a tutti i titoli disponibili sulla piattaforma di streaming. La variazione di prezzo non cambierà, tuttavia, le condizioni dell’abbonamento per tutti: sarà possibile accedere a serie tv, film, eventi sportivi, documentari, da più dispositivi tra Smart TV, smartphone, computer, tablet oltre ad avere a disposizione la spedizione gratuita sul sito di e-commerce e la musica illimitata sulle applicazioni apposite.