“È stato ritrovato morto”, lutto nel calcio: tutti in lacrime per un ex simbolo di Serie A

Grave lutto nel mondo del calcio, dove il padre di uno dei calciatori più discussi degli ultimi anni è stato ritrovato morto in un circolo ippico.

Tragica scomparsa nel mondo del calcio dove il padre di un amato calciatore che ha calcato i campi di Serie A è stato ritrovato senza vita in un circolo ippico. La scomparsa ha sconvolto tutti: cos’è successo.

Lutto calcio
Un lutto ha sconvolto il mondo del calcio (via Ansa Foto)

Grave lutto familiare per l’ex calciatore di Juventus ed Inter, Arturo Vidal. Infatti nelle ultime ore il papa del centrocampista, Erasmo Vidal, ha perso la vita. Le forze dell’ordine locali hanno ritrovato il suo corpo presso un circolo ippico che era solito frequentare. Il rapporto tra i due era stato un po’ travagliato. Infatti Arturo che non aveva mai perdonato completamente al genitore il fatto di aver abbandonato la famiglia in gioventù. Questo costrinse anche i figli a fare enormi sacrifici.

A divulgare la triste notizia nelle ultime ore ci ha pensato la stampa cilena dopo che è stato reso noto che il corpo senza vita dell’uomo è stato individuato al Club Hípico de Santiago dal personale di una società di sicurezza. Su quanto accaduto è spuntato anche un comunicato dei portavoce della struttura. Scopriamo quindi le prime ricostruzioni sul tragico evento che ha colpito la famiglia Vidal.

Lutto nel mondo del calcio, scomparso il padre di Vidal: il comunicato

Arturo Vidal
Arturo Vidal con la maglia della Nazionale Cilena (Foto: Getty Images)

Come abbiamo anticipato i portavoce della struttura Club Hípico de Santiago ha rilasciato un comunicato dopo la morte di Arturo Vidal. Infatti al suo interno si legge: “Quando si sono accorti che la persona non era in buona salute, hanno contattato i paramedici che lavorano all’interno del complesso“. A quanto pare sono stati inutili i tentativi di rianimazione per salvare la vita all’anziano uomo. Per Erasmo Vidal non c’è stato nulla da fare. Secondo le prime indiscrezioni a colpirlo sarebbe stato un arresto cardiorespiratorio per shock ipovolemico.

Nonostante sembrano chiare le cause del decesso è stata comunque aperta un indagine a riguardo. Al momento non sono state rilasciate dichiarazioni dai familiari e in particolare dal calciatore, che anche sui social fino a poche ore fa aveva postato contenuti relativi ai prossimi impegni. Il calciatore pochi giorni fa aveva giocato contro il Cuiaba. Al momento però è difficile pensare ad un suo utilizzo nella prossima partita in programma il 15 ottobre contro l’Atletico Mineiro, sfida tra l’altro importante per il prosieguo del campionato.