Meteo, inversione di tendenza: la perturbazione molla l’Italia

Meteo, inversione di tendenza: la perturbazione molla l’Italia. Da metà settimana miglioramento generale che partirà già oggi

Quanto durerà la perturbazione che ha colpito l’Italia dallo scorso weekend? In effetti l’inizio di settimana è stato nuvoloso e piovoso, a tratti anche molto, in tutta Italia. Ma la buona notizia è che non durerà, perché il meteo andrà gradualmente a migliorare.

Meteo, inversione di tendenza (Pexels)

Già nella giornata di oggi, martedì 11 ottobre, cominceranno ampie schiarite alternate alla variabilità. E per il resto della settimana continuerà ad andare sempre meglio, con le piogge che lasceranno spazio al sereno anche sulle regioni meridionali interessate invece nelle ultime ore da temporali anche di forte intensità.

La prima inversione vera di tendenza comincerà un realtà venerdì 14 ottobre quando la perturbazione tenderà ad allontanarsi, con pochi isolati rovesci in Calabria e sulla Sicilia orientale. Nel resto del Paese nuvole, con piogge isolate sulle Alpi ma anche molte schiarite che proseguiranno nel weekend. Ancora presto per dirlo, ma la tendenza per la prossima settimana sarà quello di un ritorno dell’alta pressione con conseguenti condizioni di stabilità.

Meteo, le previsioni regione per regione: al Nord migliora, Sardegna e Sud ancora instabili

Vediamo quindi nel dettaglio le previsioni zona per zona in Italia a cominciare dalle regioni del Nord. La mattinata comincerà con condizioni ancora molto variabili e cielo coperto sulle zone di pianura, con nebbie possibili tra Piemonte e Lombardia in diradamento nel corso della giornata. Se qui il tempo sarà ancora incerto, nelle altre regioni settentrionali avremo condizioni più stabili e soleggiate. Dalla metà del pomeriggio sarà così anche al NordOvest, con quale isolata precipitazione solo sui rilievi. Le massime andranno dai 18° di Aosta fino ai 22° di Milano e Bologna.

Al Centro e sulla Sardegna invece continueranno condizioni di tempo ancora instabile. Piogge, a tratti anche intense,  in mattinata interesseranno i settori adriatici, per poi spostarsi verso l’Umbria e il Lazio durante le ore pomeridiane. Anche sulla Sardegna cielo coperto, ma con assenza di precipitazioni. Valori massimi che arriveranno fino a 24° a Roma e Firenze.

Meteo anticiclone
La situazione meteorologica sta cambiando (via Pixabay)

Infine al Sud, Sicilia compresa, proseguono le condizioni di instabilità. Per questo fin dalle prime ore del mattino sono attesi temporali potranno sulla Puglia meridionale che si sposteranno poi nel corso del pomeriggio sulla Calabria. Nelle altre regioni invece durante la giornata avranno la meglio le schiarite. Temperature massime con punte di 24° a Napoli e Bari.