La protagonista di Ballando con le Stelle commuove tutti: “Il tumore una sofferenza, ma mi ha cambiata”

Le parole della donna, tra le protagonista di Ballando con le Stelle, riguardo alla malattia che l’ha colpita e di come ha dovuto reagire

Ieri sera ha aperto i battenti la nuova edizione di Ballando con le Stelle. Ovvero il talent show di Rai Uno condotto da Milly Carlucci, giunto ormai alla sua diciassettesima edizione in TV.

ballando
Cast di Ballando con le Stelle (websource)

Protagonisti nuovi di zecca, ballerini e coach pronti a darsi da fare per questa appassionante gara che terrà compagnia per i prossimi sabato sera, almeno fino all’inizio del 2023.

Chi invece resta da anni al proprio posto di Ballando con le Stelle è la giuria. Nella quale spicca la presenza di Carolyn Smith, ballerina e coreografa di grande fama, ormai punto fermo stimatissimo del programma di Milly Carlucci.

Carolyn Smith si racconta: il tumore, i momenti terribili e la danza come cura

Tutti sanno che Carolyn Smith per diverso tempo ha dovuto affrontare le cure di chemioterapia. Per colpa di un brutto male, un tumore al seno spuntato nel 2015 e per il quale si è dovuta sottoporre a trattamenti tutt’altro che lievi.

Oggi la Smith è in ottima forma, come testimoniato nell’intervista a Vero. La coreografa britannica ha voluto però parlare di quei momenti difficili, che ad oggi appaiono decisamente lontani ed alle spalle.

“Quando ho scoperto di avere un tumore, dicevo a tutti da anni che avrei dovuto fermarmi un attimo nel lavoro. Non auguro a nessuno di vivere ciò che ho vissuto io, ma è vero che anche la malattia mi ha dato insegnamenti di vita importanti”.

smith
Carolyn Smith (websource)

Parole commoventi quelle della protagonista di Ballando con le Stelle, la quale senza remore ammette di aver trovato forza e coraggio nella sua passione più grande: “Ballare per me è sempre stato un antidolorifico. Quando ero a terra, ho guardato le cose da un’altra prospettiva e da un altro punto di vista. Il corpo mi ha lanciato un segnale importante che proprio non potevo ignorare, mi ha detto di ascoltarmi”.

Di recente Carolyn Smith ha tolto il port, ovvero il catetere venoso centrale che viene impiantato per alcune terapie e prelievi. Le sue condizioni fisiche sono ottimali, ma dovrà tenere d’occhio eventuali recidive.