“Non credo”, Sanremo 2023 perde uno degli artisti più attesi: delusi i suoi fan

Uno degli artisti più attesi non ci sarà al prossimo Festival di Sanremo 2023. Infatti ad annunciarlo e propro lui, deludendo i tanti followers.

Siamo solo ad ottobre eppure sono già iniziati i preparativi per il prossimo Festival di Sanremo 2023. Tra i possibili partecipanti, però, non ci sarà lui, che lo ha annunciato deludendo i suoi fan.

Sanremo 2023
Uno dei grandi protagonisti alla fine non ci sarà (via Ansa Foto)

Sono tanti i cantanti attesi per la prossima edizione del Festival di Sanremo. Tra questi ovviamente troviamo anche Gigi d’Alessio che nella giornata di ieri ha rilasciato un’intervista al programma di Alberto Matano, ‘La Vita in Diretta‘. Il noto cantautore napoletano ha ricevuto negli scorsi giorni un ambitissimo riconoscimento, quello di ambasciatore della canzone napoletana. Gigi è apparso onorato da questo riconoscimento ed ai microfoni ha rivelato di essere uno dei tanti.

Infatti D’Alessio ha voluto elogiare la sua città affermando: “Questa è la città della musica, è la città che ha dato i natali alle più belle canzoni conosciute al mondo. è anche una grande responsabilità, questa è una città ricca di artisti“. In pochi ricorderanno che a lanciare il cantante fu un altro grande della musica napoletana come Mario Merola. Andiamo quindi a vedere come il cantautore ha ricordato il suo maestro.

Sanremo 2023, non ci sarà Gigi d’Alessio: la rivelazione

Sanremo 2020: il cantante Gigi D'Alessio si esibisce durante la seconda serata (foto di Daniele Venturelli/Getty Images).
Sanremo 2020: il cantante Gigi D’Alessio si esibisce durante la seconda serata (foto di Daniele Venturelli/Getty Images).

Come abbiamo ricordato in precedenza Gigi d’Alessio è stato scoperto da Mario Merola. Così adesso il cantante ha voluto ricordare chi lo ha fatto esordire sulla scena musicale affermando: “Mario Merola è stato quello che ha rischiato 40 anni fa mettendo il suo nome accanto al mio. Mario non aveva mai fatto duetti, io suonavo con lui dal il pianoforte, 1990 poi nel 1992 ho fatto il mio primo disco” – ha poi continuato – “Io ero il suo pianista e una sera quasi per gioco, tornando da un concerto, gli dissi che vorrei fare un disco e lui mi chiese ‘Perchè sai anche cantare?”.

Dopo aver ricordato questo aneddoto col suo maestro, Gigi d’Alessio ha voluto parlare anche della canzone napoletana in generale. Infatti l’artista partenopeo ha affermato: “La canzone napoletana è ricca di sentimenti, ogni canzone è un film“. Per concludere l’intervista, però, Gigi d’Alessio ha allontanato ogni voce che lo vedevano pronto a salire nuovamente sul palco del Teatro Ariston di Sanremo insieme al figlio LDA. Una decisione che ha lasciato l’amara in bocca a tutti i suoi fan.