Natalia Estrada svela un incredibile retroscena: c’entra Antonella Clerici

Alla fine degli anni ’90 ed inizi anni 2000, Natalia Estrada ha avuto il suo boom di successo in Italia, ma che fine ha fatto?

Qualcuno comincerà a sentirsi vecchio a sapere che l’attrice e conduttrice italo-spagnola ha compiuto 50 anni quest’anno. In occasione del suo mezzo secolo ha rivelato di aver cambiato vita ed un aneddoto su Antonella Clerici.

Natalia Estrada e Antonella Clerici 06102022 inews24.it
(@Instagram)

Soltanto un mese fa, la bellissima e bravissima Natalia Estrada ha compiuto 50 anni. Da un po’ di tempo, ormai, l’attrice italo spagnola è lontana dal mondo della TV: insieme al suo compagno Andrea Mischiati ha deciso di dedicarsi alla fauna e alla flora, in particolare ai suoi cavalli. A Oggi, Natalia ha raccontato del suo radicale cambio di vita confessando una serie di piccoli aneddoti difficili da immaginare: “Mi sveglio alle 5, ma non c’è una giornata tipo, si improvvisa. Ti prefiggi di lavorare con i cavalli, poi magari scappa una vacca, oppure c’è una che sta partorendo, o un puledro da accudire. Soprattutto c’è il bestiame, da controllare e radunare”.

Niente più abiti eleganti, adesso solo il cappello da cowboy: “Il cappello per un cowboy è come la corona per un re. Quando lo togli ti senti nudo, a disagio, senza la nobiltà che ti dà lo stare a cavallo. È un biglietto da visita: lo vedi e sai che vivo in campagna, ho le bestie e una certa filosofia di vita. Ho tenuto giusto qualche abito di scena per ricordo, per esempio quello del ballo nel Ciclone, o il vestito di flamenco con cui ho fatto l’esame al Conservatorio in Spagna”.

Natalia Estrada e Antonella Clerici: è l’unica del mondo della TV che ancora sente

natalia
Natalia Estrada (Instagram)

Al settimanale Oggi, Natalia Estrada ha parlato con Dea Verna cui ha confessato: “Sento Antonella Clerici. Il suo compagno ha un allevamento di cavalli da salto degli ostacoli, noi abbiamo un ranch in Piemonte e viviamo vicini, a un’ora di distanza. Anche lei ha scelto di allontanarsi dalla città, ci parliamo, ci ritroviamo”. Della TV, tuttavia, non ne vuole più sapere nulla: “È una pagina che ho chiuso al momento giusto, quando ho raggiunto il massimo. Quella era la tv spensierata, divertente. Non mi ci vedo a condurre un programma in cui mi devo intromettere nella vita delle persone e farle piangere, non fa per me”.

Nel tempo, però, sono in tanti che l’hanno corteggiata per un reality: “Me li hanno proposti tutti, perfino Supervivientes in Spagna. Ma io ho altre cose da offrire se volessi tornare in tv, posso presentare discretamente, ballare, non vedo perché dovrei andare a mostrare le mie miserie. Anche se ricevessi un’offerta pazzesca, un programma sui cavalli oppure uno show importante, mi spaventa il contorno: tornare in città, il traffico, le perdite di tempo, le riunioni infinite, le ore in sala trucco. Il mio stile di vita attuale non ha prezzo. Tanti mi dicono: ‘Tu sei matta’, ma per me sono matti gli altri“.