Meteo, torna l’anticiclone africano: temperature quasi estive sulla penisola

Nel corso di questo lunedì avremo un meteo fortemente condizionato dall’anticiclone africano: tornano ad alzarsi le temperature. 

Non smette di sorprendere il meteo italiano, con l’anticiclone africano che improvvisamente farà nuovamente irruzione sulla nostra penisola. Scopriamo quindi cosa sta succedendo e tutte le previsioni sul nostro Paese.

Meteo
Come cambia la situazione sulla penisola italiana (via Pixabay)

Nel corso di questo lunedì 3 ottobre, la settimana si aprirà con un caldo anticiclone pronto ad invadere l’Italia portando conseguenze importanti sul nostro paese. L’avvio del nuovo mese sarà caratterizzato da un anticiclone con contributi ancora africani il quale si rafforzerà sempre di più, facendoci dimenticare l’intensa fase di maltempo che stiamo vivendo ormai dallo scorso weekend. Questo campo anticiclonico allungherà la sua influenza a tutto il bacino del Mediterraneo, richiamando nel contempo aria decisamente più calda, direttamente dal Nord Africa.

Quindi per tutta questa settimana le condizioni meteo si manterranno stabili e soleggiate con un deciso aumento delle temperature; specie al Centro-Sud e sulle due Isole Maggiori. I termometri potrebbero schizzare fino ai 25-26 gradi su città come Firenze, Roma, Napoli e Palermo. Bisognerà quindi fare grande attenzione visto che la presenza dell’alta pressione non vorrà dire bel tempo per tutte le regioni. Scopriamo quindi cosa succederà nel corso di questo lunedì sull’Italia.

Meteo, arriva l’Ottobrata: tornano a salire le temperature

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sulla penisola (Via Pixabay)

Il mese di settembre appena concluso è stato decisamente fresco e mite, che ha fatto sospirare gli italiani dopo un’estate partita molto presto e soprattutto che è risultata molto calda. Questo grazie a correnti settentrionali che hanno portato per parecchi giorni le temperature in media o addirittura sotto media, specie sul Centro-Nord italiano. Adesso però qualcosa potrebbe cambiare nuovamente con l’arrivo dell’Ottobrata. Andiamo quindi a vedere nel dettaglio la situazione sui tre settori principali del paese.

Sulle regioni del Nord Italia avremo al mattino un cielo poco nuvoloso, salvo locali banchi di nebbia al primo mattino lungo il Po e qualche addensamento in più su Alpi orientali e Liguria di levante. I valori termici risulteranno in ulteriore rialzo, con massime che oscilleranno dai 23 ai 27 gradi.

Invece sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione molto variabile al mattino in Toscana. Mentre altrove avremo una situazione poco nuvolosa e che presenta solamente qualche velatura. Sui rilievi appenninici avremo invece locali piovaschi o acquazzoni. Anche qui avremo temperature in aumento, con massime dai 23 ai 27 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una giornata in prevalenza poco nuvolosa durante l’inizio di giornata. L’instabilità colpirà infatti solamente tra Messina e Reggio Calabria. Qui le temperature risulteranno stazionarie, con massime che invece andranno dai 23 ai 29 gradi.