Whatsapp, tempi duri per i fidanzati gelosi: così non potranno più controllare

I fidanzati gelosi non avranno più vita facile con le nuove funzionalità disponibili per applicazioni come Whatsapp ed anche Telegram. Ecco come organizzarsi al meglio per ottenere la massima privacy ed ottimizzare il tempo libero.

Whatsapp ha recentemente inserito la possibilità di mostrare le proprie attività online solo ad alcune persone. Allo stesso modo, dalla sezione impostazioni dell’applicazione è possibile fare in modo che non si veda se un messaggio è già stato letto, in modo da evitare spiacevoli conversazioni sui messaggi visualizzati a cui non si risponde.

Whatsapp è l'applicazione di messaggistica più utilizzata in Italia (foto Instagram).
Whatsapp è l’applicazione di messaggistica più utilizzata in Italia (foto Instagram).

I più esperti nell’uso di Whatsapp, però, sarebbero comunque in grado di capire se le impostazioni sono state modificate solo con il loro profilo o se le impostazioni della privacy non mostrano più l’ultima data di connessione. C’è però un modo per evitare che i fidanzati più gelosi possano controllare le proprie attività su Whatsapp.

Whatsapp, così i fidanzati gelosi non possono controllare

Ci sono diverse applicazioni che sono nate con lo scopo dichiarato di supportare le attività imprenditoriali della piccola e media impresa. Fungono da veri e propri organizzatori dell’attività e delle comunicazioni, rendendo Whatsapp sempre più simile ai software più famosi per organizzare la posta elettronica, come Outlook o Gmail.

 

Il numero dei messaggi inviati ogni giorno con Whatsapp è in netta crescita (fonte: SKEDit).
Il numero dei messaggi inviati ogni giorno con Whatsapp è in netta crescita (fonte: SKEDit).

SKEDit, ad esempio, riesce ad organizzare la messaggistica per tutte le applicazioni più utilizzate in Italia, come Whatsapp e Telegram. Imposta inoltre dei “reminders“, ovvero dei messaggi che ci ricordano di fare le telefonate più importanti. È anche in grado di inviare degli SMS ed impostare delle risposte automatiche.

Ecco alcune delle app che organizzano al meglio la messaggistica

SKEDit, rispetto ad altre applicazioni che possono gestire la messaggistica come Jobber o Vagaro, offre alcune interessanti funzionalità da poter utilizzare gratuitamente anche dai privati. Si possono ad esempio impostare fino a dieci messaggi che verranno inviati in una data ed orario da programmare: così non si potranno più dimenticare gli anniversari.

L'app SKEDit così come appare sul Google Store: è possibile scaricarla anche dall'Apple Store e funziona sia con Whatsapp che con Telegram, gli SMS e le e-mail.
L’app SKEDit così come appare sul Google Store: è possibile scaricarla anche dall’Apple Store e funziona sia con Whatsapp che con Telegram, gli SMS e le e-mail.

Si può anche impostare una risposta automatica ai messaggi che riceviamo, quando ad esempio stiamo viaggiando o siamo troppo impegnati per rispondere. In questo modo non sarà più necessario collegarsi all’app verde od alla propria casella di posta elettronica. E non sarà più possibile per il fidanzato geloso controllare le attività su Whatsapp.

Ecco alcune delle funzionalità di SKEDit, una delle applicazioni che consentono di organizzare la messaggistica di diverse applicazioni: