Esonero Simone Inzaghi, cambia tutto in casa Inter: le ultimissime

In queste ore Simone Inzaghi sembrerebbe sempre più vicino all’esonero. Scopriamo le ultime dopo la cocente sconfitta contro la Roma. 

Sono ore caldissime in casa Inter, dove vediamo un Simone Inzaghi sempre più vicino all’esonero dopo l’ennesima sconfitta in campionato. La dirigenza nerazzurra quindi starebbe valutando il cambio in panchina.

Esonero Inzaghi
La panchina di Inzaghi è in serio rischio (via WebSource)

Nella serata di ieri l’Inter è scesa in campo sul terreno amico del Giuseppe Meazza per il match di Serie A contro la Roma. Ancora una volta però la prestazione dei ragazzi di Simone Inzaghi è risultata deludente. Alla fine è arrivata un’altra sconfitta, con i giallorossi che hanno rimontato il goal iniziale di Federico DiMarco. In campo la squadra nerazzurra è apparsa senza idee e senza carattere, con la Roma che dopo lo shock iniziale ha subito preso le misure facendo sua la partita.

Una situazione delicatissima in casa Inter, visto che la classifica di Serie A non sorride alla compagine nerazzurra. Infatti al momento la formazione allenata da Inzaghi si trova al settimo posto in classifica con soli 12 punti dopo otto partite di campionato. Adesso però la situazione sembrerebbe davvero tesa. Infatti da una parte ci sono gli spettatori che chiedono un Inter più concreta, dall’altra c’è la dirigenza delusa dagli ultimi risultati. Andiamo quindi a vedere chi potrebbero sostituire Simone Inzaghi.

Esonero Simone Inzaghi, la dirigenza ci pensa: i possibili sostituti

Esonero
L’allenatore adesso rischia grosso (via Getty Images)

Fino a prima di questa sconfitta contro la Roma, Simone Inzaghi non era mai stato così tanto vicino all’esonero. Infatti la dirigenza nerazzurra gli aveva mostrato tutta la sua fiducia dopo l’ultima sconfitta in campionato. Anche in Champions League la situazione non sembrerebbe così rosea. Al momento il Biscione è terzo nel girone, dietro Bayern Monaco e Barcellona, con la formazione meneghina che nell’ultima giornata è riuscita a battere i cechi del Victoria Plzen.

Al momento i nomi più caldi per sostituire l’allenatore sono essenzialmente due. Infatti il primo nome sondato dalla società nerazzurra è quello di Mauricio Pochettino che lo scorso anno sedeva sulla panchina del PSG. Mentre invece con Roberto De Zerbi che è andato al Brighton, il vero sogno sulla panchina interista è quello di Thomas Tuchel esonerato dal Chelsea dopo essere riuscito a conquistare anche una Champions League. Vedremo cosa deciderà la dirigenza nerazzurra nelle prossime ore.