Leclerc dice addio, ora non ci sono più dubbi: tifosi Ferrari distrutti

Oramai è partita la resa per Charles Leclerc, una notizia che ha distrutto tutti i tifosi della Ferrari: cosa succederà adesso.

Con poche gare alla fine, Charles Leclerc può dire quasi matematicamente addio al sogno campionato, infrangendo le speranze dei tifosi ferraristi. Nonostante ciò il pilota monegasco è pronto a dare spettacolo.

Charles Leclerc
Il campione della Ferrari dice addio al sogno campionato (Via Ansa Foto)

Oramai il mondiale è bello che andato per Charles Leclerc nonostante ciò questi sei gran premi saranno molto importanti per la Ferrari e per il pilota monegasco. La priorità non è più quella di inseguire Max Verstappen, ma disputare weekend migliori, soprattutto la domenica. Come sempre l’obiettivo il giorno della gara è sempre la vittoria, ma la Ferrari quest’anno è stata molto forte il sabato e troppo spesso non ha poi capitalizzato nel giorno più importante.

Quindi adesso il pilota ed il Cavallino Rampante hanno un nuovo obiettivo. Ai microfoni Charles Leclerc ha quindi affermato: “Tirare fuori il massimo dalla macchina e dimostrare che abbiamo imparato dai nostri errori e sappiamo condurre un weekend perfetto, magari vincendo“. Inoltre il pilota si è detto molto contento che la Formula 1 sia tornata a Singapore. Parlando della pista il numero 16 in griglia ha affermato: “Adoro questa pista, è una delle mie preferite con Monaco e Baku. Una sfida mentale come tutti i cittadini, in più è in notturna, fisicamente è impegnativa anche perché è una delle più lunghe della stagione, in più bisogna restare lucidi per tutte le situazioni che si verificheranno“. Andiamo quindi a vedere le parole di Leclerc riguardanti il circuito di Singapore.

Ferrari, Charles Leclerc vede Signapore: “Una delle mie piste preferite”

Leclerc
Charles Leclerc prima di una gara (via AnsaFoto)

Charles Leclerc ha quindi parlato a lungo della prossima gara, quella di Singapore. Ai microfoni ha quindi affermato: “Sulla carta potrebbe essere una bella gara per noi, vogliamo dimostrare di aver fatto un altro passo avanti, sarà una sfida dura. La Red Bull ha fatto un bello step in avanti dopo l’estate, però penso che potremo fare una bella gara“. Per il pilota adesso è il momento di far combaciare gli ottimi risultati in qualifica con prestazioni migliori in gara.

L’ultima vittoria, infatti, risale oramai a sei gare fa, in Austria. Sulla domanda riguardante la possibilità di vittoria a Singapore, Leclerc ha risposto di non saperlo e poi ha continuato: “Spero che la vittoria torni nel minor tempo possibile. Se guardo a questo 2022 bisogna dire che abbiamo fatto un salto di prestazione in avanti notevole e questo è positivo. D’altro canto per lottare per il titolo dobbiamo fare un altro step e questo soprattutto la domenica“. Per la prossima gara quindi ci si aspetta un Leclerc maggiormente incisivo in gara e pronto a competere per la vittoria