“Coinvolta nel piano per detronizzare Alberto”: la rivelazione shock su Charlene di Monaco

Una storia di spionaggio vero e proprio quella che si sta scatenando nel principato di Monaco, con al centro il principe Alberto e Charlene

Da molti mesi ormai si parla insistentemente di una presunta crisi nella famiglia reale di Monaco. Ovvero di un rapporto tutt’altro che solido fra il principe Alberto e la sua consorte Charlene.

charlene
Charlene di Monaco (Instagram)

Addirittura la stampa francese parla di un vero e proprio complotto che si starebbe consumando ai danni di Alberto, per cercare di detronizzarlo. Non mancano infatti coloro che sono contrari al principato ed alla gestione del primogenito di Ranieri di Monaco.

All’interno di questo piano vi sarebbe proprio Charlene. I media che vanno contro ad Alberto starebbero utilizzando la figura fragile della ex nuotatrice per mettere in cattiva luce il principe, parlando di una crisi irreparabile e di un annuncio di separazione fra i due già entro la fine del 2022.

Charlene avrebbe già un piano dopo l’addio da Alberto: tutti i retroscena

Secondo quanto scritto dal media tedesco Bunte, Charlene di Monaco avrebbe persino già progettato una vita dopo l’addio dal principe Alberto. Pronta a portare via con sé i due figli Gabriella e Jacques, la donna avrebbe già le idee chiare.

Charlene si trasferirebbe in Sudafrica, dove ha già acquistato una proprietà terriera, riavvicinandosi alle sue origini africane. Inoltre starebbe persino avviando una società di cavalli da corsa, avendo persino già individuato i destrieri più adatti a tale attività.

Alberto Charlene
Alberto di Monaco e Charlene Wittstock (Facebook)

Insomma, tutto fatto per lasciare Alberto da solo e renderlo più insicuro a guidare il Principato di Monaco. Ma pare che tutto ciò sia soltanto una enorme fake news, fatta circolare da chi non apprezza l’operato di Alberto, bensì lo considera solo uno sfruttatore di ricchezze.

Dai palazzi di Montecarlo arrivano secche smentite riguardo i gossip in tal senso. Lo stesso Alberto di Monaco, che ha sempre pubblicamente smentito ogni diceria sulle crisi con Charlene, stavolta ha scelto la linea dell’indifferenza. Forse stufo di dover intervenire sulle numerose chiacchiere che giungono riguardo al suo matrimonio.

Il principe si è consolato in questi giorniomaggiando la madre, Grace Kelly, di cui lo scorso 14 settembre è ricorso il 40esimo anniversario della morte. Per farlo si è recato alla Cineteca di Nizza dove ha assistito alla proiezione del film Caccia al ladro. Una pellicola significativa per lui, perché è su quel set che Grace Kelly incontrò il Principe Ranieri.