Cashback 2022, tre mesi da vivere a tutta: questa opportunità è imperdibile

Cashback 2022, tre mesi da vivere a tutta: questa opportunità è imperdibile

In attesa di capire se il cashback fiscale, che metteva al centro dei rimborsi le spese socio-sanitarie degli italiani, tornerà di moda dopo la fresca bocciatura del Senato, gli italiani sperano. Perché intanto c’è una nuova occasione di rimborso che andrà avanti per i prossimi mesi e sa di regalo anticipato.

Cashback 2022, tre mesi da vivere a tutta (Pexels)

Tutto nasce dal fatto che nel nostro Paese non esiste più un monopolio sul telepedaggio, il pagamento automatico delle autostrade senza dover passare dalla cassa al casello. Sono arrivati nuovi dispositivi, come UnipolMove, e quindi Telepass che aveva l’esclusiva ha dovuto trovare vie nuove per convincere i clienti. La concorrenza stimola e porta a trovare nuove soluzioni per tutti gli automobilisti italiani che d’ora in poi avranno una nuova occasione da sfruttare.

Ora è arrivata la conferma: la novità per i possessori di Telepass è il cashback sul pagamento delle soste nelle strisce blu tramite l’app dedicata. Basterà un abbonamento Telepass Base e dal 1° ottobre al 31 dicembre 2022  i clienti nuovi otterranno un rimborso del 15% sulle soste. Per quelli vecchi invece sarà pari al 5%. Il servizio è già attivo in oltre 200 comuni d’Italia e permette di trasformare lo smartphone in un parcometro digitale.

Cashback 2022, tre mesi da vivere a tutta: un cambio in corsa dopo gli aumenti

Una buona notizia dopo la mazzata che era arrivata per i clienti Telepass all’inizio dell’estate con l’aumento dei prezzi a partire dal 1° luglio 2022. Tre in particolare i servizi che soni aumentati.

Telepass (ANSA)
  1. canone di locazione trimestrale dell’apparato collegato al servizio Telepass Family, +0,57 euro: dagli attuali 3,78 euro a 5,49 euro;
  2. canone di locazione trimestrale dell’apparato aggiuntivo collegato all’Opzione Twin / Telepass Twin comprendente il servizio Opzione Premium / Assistenza Stradale solo Italia, +0,28 euro: dagli attuali 1,80 euro a 2,64 euro. Resta invariato quanto ulteriormente dovuto come canone trimestrale di servizio per l’abbinata Opzione Premium / Assistenza stradale solo Italia;
  3. canone di locazione trimestrale dell’apparato aggiuntivo collegato all’OpzioneTwin / Telepass Twin senza il servizio Opzione Premium / Assistenza Stradale solo Italia, +0,57 euro: da 3,78 euro a 5,49 euro.