“Che canzoni di m**da”, arriva la querela? Tommaso Paradiso insultato al GF Vip – VIDEO

Tommaso Paradiso pronto a querelare uno dei concorrenti del GF Vip? Volano parolacce senza peli sulla lingua in casa

Orietta Berti ci ha pensato a fare da portatrice del popolo ed avvisare i concorrenti del GF Vip che dicono troppe parolacce, ma la questione non sembra essergli importata più di tanto. Adesso si parla di querele dietro la porta rossa.

Tommaso Paradiso 27092022 inews24.it
(@Facebook)

“Che canzone di m**da”, così Elenoire Ferruzzi ha tuonato sul singolo Non avere paura di Tommaso Paradiso uscito nel 2019 che è stata colonna sonora della serie Netflix Baby ed è stato il 39° singolo italiano più ascoltato dello stesso anno raggiungendo il 2° posto in classifica per ascolti. Di certo non si può dire uno dei brani più sconosciuti d’Italia, visto e considerato che è ritenuto uno dei maggiori successi del cantautore romano che faceva parte dei The Giornalisti.

Tuttavia, de gustibus ed Elenoire Ferruzzi non ha particolarmente apprezzato le sue coinquiline che hanno cominciato a canticchiare Non avere paura come dimostrano le clip che l’hanno ripresa. Come al solito, l’attrice si mostra un personaggio sui generis quando addirittura comincia ad attaccare lo stesso Tommaso Paradiso.

Eleonoire Ferruzzi vs Tommaso Paradiso: il cantautore è pronto a querelare?

 Intenti ad improvvisare in cucina sulle note di Non avere paura, Sara Manfuso che ha sentito molto bene le parole di Elenoire Ferruzzi le ha risposto ironicamente: “Alfonso lunedì leggerà la querela di Paradiso”. Il commento della gieffina era riferito all’insulto appena rivolto al cantautore per la sua canzone che, sicuramente, può piacere o meno. La Ferruzzi di tutta risposta se n’è infischiata: “Amore non me ne frega niente, lo facesse, non mi manca né tempo né soldi, quindi lo può anche fare”.

Da questo teatrino che a qualcuno ha fatto ridere e sorridere non si evince altro che un dato: nessuno ha dato ascolto a Orietta Berti che durante la diretta di ieri ha chiesto ai vipponi di essere un po’ meno sboccati.