Meteo, prossimi giorni senza pace: piogge su diverse regioni

La situazione meteo sull’Italia rischia di precipitare, con le piogge pronte ad invadere il paese. Scopriamo quindi cosa sta succedendo.

Non c’è pace per l’Italia per i prossimi giorni sarà colpita soprattutto dall’instabilità. Le precipitazioni andranno quindi a colpire diverse regioni: penisola sotto il segno di nubifragi e fenomeni anche di grande intensità.

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sul paese italiano (via Pixabay)

Nei prossimi giorni non ci sarà ancora pace per l’Italia che dovrà affrontare l’instabilità meteorologica. In queste ore quindi altre due precipitazioni colpiranno buona parte del nostro Paese e che oltre alle piogge saranno alimentate anche da venti forti. Con questa configurazione tornerà anche la neve in montagna. La prima perturbazione è giunta sul nostro Paese a cavallo dello weekend appena conclusosi, approfittando dell’allontanamento dell’anticiclone delle Azzorre che ha ormai collocato il suo centro motore in pieno Atlantico.

La seconda perturbazione invece passerà proprio tra questo Martedì 27 e Mercoledì 28. Al momento si prevedono piogge meno intense, ma nonostante ciò , le precipitazioni insisteranno, purtroppo, su zone già martoriate e dunque ancora una volta sulle regioni del versante tirrenico, dalla Toscana al Lazio e giù, fino alla Campania e alla Calabria. Tempo incerto anche in Trivenetodove, oltre a qualche pioggia, potranno verificarsi delle nevicate sui rilievi alpini di confine. Scopriamo quindi tutte le previsioni sulla penisola.

Meteo, settimana autunnale: regna l’instabilità con vento e temperature sotto la media

Meteo
La situazione meteorologica sulla penisola italiana (Via Pixabay)

La perturbazione attualmente presente sulla penisola italiana porterà un avvio instabile specialmente sulle regioni del Sud Italia. Durante questa giornata di martedì la perturbazione cercherà di scavalcare la barriera alpina, riversando parte del suo carico sulle regioni centro-settentrionali in settimana, in misura più attenuata anche su tratti del Sud. Quindi anche le temperature perderanno alcuni gradi, portandosi al di sotto della media. Scopriamo le previsioni sui tre settori principali del paese.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una situazione instabile al mattino, con precipitazioni che colpiranno specialmente l’Emilia Romagna. Inoltre le piogge andranno a bagnare anche il Triveneto, con i rovesci che si esauriranno solamente durante le ore pomeridiane. Schiarite Le temperature risulteranno stazionarie, con massime che andranno dai 20 ai 24 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione irregolarmente nuvolosa al mattino. Maggiori addensamenti inoltre colpiranno le regioni tirreniche e l’Appennino. Le temperature risulteranno stazionarie, con valori massimi che andranno dai 18 ai 23 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una situazione instabile sin dalle prime ore della giornate. Piogge e temporali intermittenti colpiranno il versante tirrenico e la Sardegna. Altrove invece avremo maggiori schiarite. Le temperature risulteranno stazionarie, con massime che oscilleranno dai 22 ai 27 gradi.