Ballando con le Stelle, la protagonista ha vinto il tumore? “Se non volete, potete non guardare le foto”

La protagonista di Ballando con le Stelle ha finalmente vinto il tumore? Ecco le importantissime novità che ha raccontato, condividendo diverse foto e video molto forti: “Se non volete, potete non guardare“.

La protagonista di Ballando con le Stelle sta portando avanti la sua battaglia con “l’intruso” dal lontano 2015. Così il giudice del dancing-show condotto da Milly Carlucci chiama il tumore che le ha causato anche diversi problemi al fegato e continua a tornare periodicamente, costringendola a pesantissime sedute di chemioterapia.

Milly Carlucci presenta l'edizione 2017 di Ballando con le Stelle (foto ANSA/GIORGIO ONORATI).
Milly Carlucci presenta l’edizione 2017 di Ballando con le Stelle (foto ANSA/GIORGIO ONORATI).

Carolyn Smith aveva spiegato che, se non avesse fatto la chemioterapia, avrebbe avuto il 65% di possibilità che il tumore si potesse ripresentare. Il giudice di Ballando ha spiegato più volte che, rendendo pubbliche le sue sofferenze vuole mandare il messaggio che nella vita ci sono tante belle cose per cui vale la pena di lottare, nonostante tutto.

Ballando con le Stelle, la battaglia con il tumore è finita?

Tutto era iniziato mentre giocava con i suoi cagnolini. Carolyn Smith sentì una fitta al petto che la preoccupò: i controlli medici effettuati il giorno dopo smentirono che ci fossero dei problemi di salute. Nei mesi successivi, però, le fitte al petto continuarono, e quindi la coreografa scozzese decise di fare degli esami più approfonditi.

Domenica In, Milly Carlucci insieme a Carolyn Smith per presentare la nuova stagione di Ballando con le Stelle (foto Instagram).
Domenica In, Milly Carlucci insieme a Carolyn Smith per presentare la nuova stagione di Ballando con le Stelle (foto Instagram).

Carolyn Smith scoprì di avere un tumore al seno, e nel 2017 venne operata per una recidiva. Di quel periodo ricorda: “L’intruso che era entrato in me aveva portato via la mia vita, il mio lavoro“. Dopo l’intervento non riusciva più a reggersi in piedi. Per una ballerina e coreografa, è stato un incubo: “Mi sono chiusa in studio ed ho fatto esercizi di danza“.

L’operazione dopo Domenica In: “Devo concentrarmi per il talent”

Il 25 settembre il cast di Ballando con le Stelle è stato ospite a Domenica In da Mara Venier per presentare la nuova stagione televisiva. C’era anche Carolyn Smith con un tailleur arancione acceso. Sembra incredibile, ma il giorno dopo si è mostrata di nuovo in ospedale, dove ha vinto un’importante battaglia contro il tumore.

Ballando con le Stelle, Carolyn Smith si mostra in versione "cowgirl" durante la scorsa edizione del programma (foto Instagram).
Ballando con le Stelle, Carolyn Smith si mostra in versione “cowgirl” durante la scorsa edizione del programma (foto Instagram).

Il giudice del talent-show ha spiegato che gli è stato tolto il PORT, ovvero un dispositivo medico usato in oncologia per somministrare i farmaci rapidamente nel sistema venoso. Il fatto che le sia stato rimosso significa che, probabilmente, il tumore sembri essere finalmente regredito e le cure sono state sospese.

“Fra due mesi i risultati di PET e TAC”: forse saranno necessarie ulteriori cure

Per la coreografa la guarigione dal tumore si sta tramutando in un processo di rinascita e pulizia molto più profondo. Sulle pagine del proprio profilo Instagram, infatti, ha confidato di star bruciando carte vecchie e che sta eliminando le persone tossiche. Adesso sta molto meglio, ma ha i postumi dell’intervento: deve fare attenzione a non sforzarsi.

Scorrendo nella gallery qui sotto si può vedere qualche foto riguardo la rimozione del PORT, il serbatoio in titanio che viene inserito sotto la clavicola con un intervento in day-hospital di circa un’ora. Le immagini sono abbastanza forti: si vedono anche delle tracce di sangue dell’operazione, sia sul camice di Carolyn che sul PORT.

Per vedere l’intervista di Carolyn Smith a Verissimo in cui la protagonista di Ballando con le Stelle racconta anche della sua lotta con il tumore, clicca qui.