Caro bollette, spunta la soluzione per le famiglie italiane: decisione imminente

Caro bollette, spunta la soluzione per le famiglie italiane: decisione imminente. Il governo, vecchio e nuovo, deve dare risposte definitive

Uno dei problemi più impellenti per l’economia delle famiglie italiane è legato al caro bollette, che da pesanti come erano già stanno per diventare insostenibili. Vale per la vita privata ma anche per il lavoro, con migliaia di azienda grandi e piccole in grossa difficoltà per i rincari.

Caro bollette, spunta la soluzione per le famiglie italiane (Pexels)

Il nuovo governo, che sarà probabilmente guidato da Giorgia Meloni, l’ha già inserito tra le sue priorità ma c’è una decisione che deve essere presa immediatamente dall’esecutivo Draghi. Perché uno dei rimedi per combattere il caro bollette e salvare almeno parzialmente i conti degli italiani è quello di abolire per sempre l’ora solare e mantenere l’ora legale tutto l’anno.

Come ha calcolato Terna, nel periodo tra fine marzo e fine ottobre (quando entra l’ora solare) degli ultimi 15 anni è stato calcolato un risparmio pari 10 miliardi di kilowattora. Per la tasche degli italiani significa 1,8 miliardi di euro. E nel 2022 lo Stato italiano ha risparmiato poco meno di 200 milioni di euro. Inoltre sono anche diminuite in modo considerevole le emissioni di CO2 dovute all’uso dell’elettricità.

Caro bollette, spunta la soluzione per le famiglie italiane: c’è un mese di tempo per farlo

Quindi nella notte tra il 29 e il 30 ottobre 2022 non passeremo all’ora solare, mantenendo l’ora legale? Ancora presto per dirlo anche se il tempo per prendere una decisione ufficiale stringe.

Una prima risposta era arrivata tra il 2028 e il 2029, quando la Commissione Europea aveva fatto effettuare un sondaggip tra più di 5 milioni di europei. La maggioranza assoluta aveva scelto di abolire l’ora solare, con un ampio margine. E così nel 2019 il Parlamento europeo aveva approvato una risoluzione legislativa per sancire l’abolizione del cambio dell’ora a partire dal 2021.

Bollette, il cambio dell’ora aiuta (ANSA)

Il Covid ha cancellato tutto ma l’opzione resta in piedi anche sde in realtà la palla passa ai governi dei singoli Stati membri dell’Unione. In Francia ad esempio è già stato deciso di abolire l’ora solare e quindi non coi sarà nessun cambio mentre in Italia il governo Draghi, per bocca del ministro Cingolani (Transizione Ecologica) ha detto no. Ma c’è ancora un mese di tempo per cambiare idea.