“La mia battaglia contro il tumore al seno”: terrificante confessione nel mondo del cinema

“La mia battaglia contro il tumore al seno”: terrificante confessione nel mondo del cinema. I fan sono rimasti sconvolti

La protagonista del musical West Side Story, Rachel Zegler, ha raccontato di aver scoperto una massa al seno, fortunatamente benigna. Ha vissuto un periodo di autentico terrore.

Lutto tv
(da Pixabay)

Scoprire di avere un tumore non è mai semplice, figurarsi a 20 anni. Quello che ha attraversato l’attrice Rachel Zegler è stato davvero terribile. Nel drammatico contesto, però, c’è stato anche spazio per un pizzico di buona sorte, visto che alla fine tutto si è risolto per il meglio. La 21enne protagonista di West Side Story, un musical divenuto colossal nel 2021, ha vissuto una settimana da incubo nel 2019, temendo di non farcela.

Ad oggi rimane solo una leggera cicatrice sul seno e una consapevolezza diversa di cosa significhi veramente la vita. Il fato ha voluto che si trattasse di una massa benigna e quindi le conseguenze sono state minime.

Sui social la Zegler ha scritto: “Ora la cicatrice serve come promemoria per controllare regolarmente il mio seno in caso di qualsiasi crescita irregolare: il fibroadenoma nel mio seno sinistro è un evento comune, ma comunque estremamente spaventoso da trovare. La diagnosi precoce salva vite!”.

Mondo del cinema sconvolto, l’annuncio di Rachel Zegler: “La mia battaglia contro il tumore al seno”

Rachel Zegler
Rachel Zegler (AnsaFoto)

L’attrice americana, futura protagonista del film “Hunger Games: la ballata dell’usignolo e del serpente”, ha deciso di condividere su Instagram la propria esperienza riguardo alla malattia, con il preciso intento di mettere sull’attenti amici e followers riguardo ad un tema delicatissimo. La prevenzione, come ricorda sempre anche Mara Maionchi nel suo “Nudi per la vita”, è fondamentale e può rendere tutto più semplice.

La stessa Valentina Ferragni si era battuta molto sull’argomento pochi mesi fa. Sui social aveva dichiarato di aver scoperto diversi fibromi al seno, da tenere sotto stretto controllo.  “Anche se non ho parentela con i tumori al seno o ovaie fortunatamente, è fondamentale farsi controllare appena qualcosa ci sembra strano. Mi raccomando ragazze fate i controlli e cercate in primis da sole di capire se qualcosa non va e andate dal medico se sentite nel seno palline o cose particolari! E soprattutto fatevi controllare anche se siete giovani! La prevenzione salva la vita“. Può dire la stessa cosa anche Rachel Zegler.