Meteo, venerdì temporalesco: le regioni colpite da piogge e rovesci

Il meteo italiano è pronto alla svolta autunnale. Infatti in queste ore piogge e temporali bagneranno la penisola: cosa sta succedendo.

La situazione meteorologica in Italia è in continua evoluzione, con la penisola che si prepara ad accogliere la stagione autunnale. Addio a temperature invernali e all’anticiclone africano, con un vortice di bassa pressione che porterà diversi fenomeni.

Meteo
Le previsioni meteorologiche sulla penisola (via Pixabay)

Un vero e proprio shock termico è pronto a colpire la penisola italiana. Infatti a breve vivremo un vero e proprio colpo di scena dal punto di vista meteo sul Paese italiano e passeremo infatti dall’attuale atmosfera ancora prettamente estiva a un contesto praticamente autunnale. In questi giorni abbiamo rivisto sulla penisola l’influenza dell’anticiclone africano, in particolare al Sud, ma adesso anche le calde correnti provenienti dal Sahara iniziano a sentire la pressione delle grandi depressioni atlantiche.

Proprio tra la serata di Venerdì e la notte su Sabato è atteso l’arrivo sull’Italia di un blocco di aria molto fredda che dilagherà in forma più evidente poi nel corso del fine settimana. La giornata della vera e propria svolta autunnale sarà quella di Sabato 17. Infatti in un attimo passeremo da un clima estivo ad uno prettamente autunnale. Soffieranno sull’Italia venti freddi di Bora e Grecale, che faranno crollare le temperature al Nord e sulle regioni centrali adriatiche, settori dove scenderemo anche di oltre 10°C. Scopriamo cosa succederà durante questo venerdì.

Meteo, l’Italia si prepara allo shock termico: regna l’instabilità durante questo venerdì

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sull’Italia (via WebSource)

Le regioni meridionali saranno ancora alle prese con i flussi umidi e instabili proveniente dal Tirreno. Mentre invece al Nord si cominceranno ad avvertire gli effetti di un fronte freddo in avvicinamento dal Nord Europa. Infatti in Italia è in discesa un flusso di aria fredda di origine scandinava, pronta ad attraverserà il cuore del Continente con un fronte che punterà le Alpi. Quindi a breve rovesci e temporali sono pronti a bagnare diverse zone della penisola. Scopriamo quindi come cambia la situazione sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo un avvio di giornata soleggiato, salvo poi avere un graduale peggioramento prima sul Triveneto con rovesci e temporali entro sera. Questi temporali poi sconfineranno sia sulle regioni ad Est per poi arrivare in Lombardia. Le temperature saranno ancora stazionarie, con massime che andranno dai 26 ai 31 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo forti temporali ad avvio di giornata che bagneranno Umbria, Lazio e Abruzzo occidentale. Altrove invece avremo maggiori schiarite sulle restanti regioni. I valori termici risulteranno in lieve calo, con valori massimi che oscilleranno dai 26 ai 31 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo addensamenti nuvolosi pronti a colpire già dal mattino tra Molise, Campania, Puglia, Basilicata e Sardegna. Inoltre avremo anche alcuni rovesci e temporali durante tutta questa giornata, altrove invece avremo delle schiarite. Le temperature risulteranno anche qui stazionarie, con massime che andranno dai 27 ai 33 gradi.